Il ds Piero D’Angelo: “spogliatoio affiatato, con tanta voglia di emergere”. Sistemia Lct Saturnia Aci Castello

Tre settimane di allenamenti alle spalle e già quattro amichevoli in programma (contro il Modica e il Palmi), per scaldare i motori di Sistemia Lct Saturnia Aci Castello.

piero-dangelo

L’obiettivo è essere pronti per l’avvio della regular season del campionato di volley maschile di serie A 3Credem Banca.

 Piero D’Angelo torna ancora una volta a vestire i panni del direttore sportivo in una squadra di pallavolo che gioca in un campionato di vertice, nella quale la carta dell’ “all in” è in mano alle nuove generazioni di pallavolisti, come spiega lui stesso: “La squadra è giovane sia come formazione, con i suoi nuovi arrivi, che per età. Inoltre abbiamo puntato su ragazzi del posto per comporre la nostra rosa. Grazie al lavoro di allenatore e preparatore atletico arriveranno all’appuntamento perfettamente in forze”.

Solo, si fa per dire, tre settimane di allenamenti e già per D’Angelo ci sono delle certezze: “Il nostro punto fermo è il libero Giuseppe Zito, da un punto di vista tecnico ma anche e soprattutto umano. Lo spogliatoio è affiatato, con tanta voglia di emergere”.

Tasto dolente dell’avvio di Campionato la mancanza di pubblico a causa delle restrizioni Covid-19, grazie alle quali sarà possibile giocare in tutta sicurezza, e che al momento riguardano le prime quattro giornate: “Psicologicamente la mancanza di tifosi sarà un punto a sfavore. – spiega D’Angelo – Fino a nuove comunicazioni, legate all’evoluzione dell’emergenza sanitaria, giocheremo in un PalaCatania praticamente semideserto, ma sono certo che troveremo il modo di coinvolgere il pubblico anche da casa e di fare sentire ai ragazzi il grande calore che il mondo del volley della nostra terra sa dare ai suoi giocatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *