Palermo: il primo concorso nazionale di bellezza post lockdown è Miss Venere 2020

Eletta Miss Venere Palermo la 19enne Silvia Prestigiacomo. Titolo di Miss Venere Baby a Clara Canizzo di 4 anni.

Gruppo Miss Venere 2

Torna in campo la bellezza, con il primo concorso nazionale post lockdown Miss Venere 2020, con grande orgoglio del Patron Fabrizio Dia. Torna ad essere calcata la passerella con sfilata singola, nel rispetto della normativa anti covid, per assegnare il titolo di Miss Venere Palermo, novità da quest’anno assegnato anche il titolo di Miss Venere Baby.

Cresce la voglia di bellezza e durante lo scorso fine settimana nella serata di venerdì 3 luglio al SeaWay nella borgata marinara dell’Arenella, trenta ragazze e oltre venti bambine sono state le protagoniste del defilè, sotto i riflettori della giuria tecnica composta da: Kiara Feretta Miss Venere 2014 e presidente di giuria, Viviana Messina (giudice internazionale danza acrobatica), Alessandro Todaro (campione di body building), Valentina Corrao (giornalista). Valutazione del portamento, dell’espressività nel comunicare il valore della bellezza, ha decretato la vittoria della 19 enne Silvia Prestigiacomo, mora, slanciata dallo sguardo gentile e della piccola Clara Cannizzo 4 anni, lineamenti dolci e affinati con i capelli “riccio nuvola”dai chiari colori del biondo.

Il concorso ha fasciato anche la prima Venere dell’anno è Marianna Seminerio, fascia assegnata a febbraio, ma consegnata il 3 luglio. Per la sezione Miss Venere Fashion 2020 fasciate: Chiara Scalici 17 anni di Terrasini (Pa), Valeria Giannotta 17 anni di Palermo, Alessia Chinnici 16 anni di Carini (Pa) e Fabiana Pirrello 16 di Palermo. Assegnate recentemente anche le fasce di: Miss Venere Agrigento a Erika Pagano,18 anni di Santa Margherita di Belice; Miss Venere Campania a Brigida Colantuono, 17 anni di Napoli; Miss Venere Catania a Lisa Matingou, nata in Congo ha sposato un italiano e il suo charme è un mix di bellezza afro-italiana.

Special guest della serata Miss Venere 2014 Kiara Ferretta e Miss Venere 2019 Antonella Montalbano. Le candidate hanno calcato la passerella per tre volte, uscita casual, costume ed elegante sotto la direzione artistica di Fabrizio Dia per le coreografie di Elisa Rini, foto a cura di Chiara Taravella.

L’evento ha trovato grande riscontro ed è stato supportato da realtà produttive, quali : LOP – L’eccellenza Siciliana nei liquidi per sigarette elettroniche, Kabee Flavour, Foodelì – Benessere alla tua portata, Princess Shoes moda donna, Baby Glamour scarpe e accessori per bimbi, Seven store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *