Calcio Catania, vittoria convincente contro la Vibonese

Prima Curcio su rigore e poi Mazzarani a pochi minuti dalla fine regalano tre punti pesantissimi ai rosso-azzurri contro i calabresi 

66

Il Catania ci sta credendo, di settimana in settimana la squadra guidata da Cristiano Lucarelli continua a migliorare il proprio gioco e ad accumulare punti importanti in vista dei Play-Off di fine stagione.

PRIMO TEMPO
A due facce il primo tempo del Catania contro la Vibonese. L’approccio è da dieci e lode, con i ragazzi di Lucarelli che provano e riescono a trovare dopo soli centoventi secondi il gol dell’1-0 su calcio di rigore. Di Molfetta viene steso in area di rigore e dagli undici metri è ancora una volta Curcio a spiazzare l’estremo difensore avversario e a mettere il pallone in fondo al sacco. Da lì a pochi minuti i rosso-azzurri continuano a tenere alto il baricentro e cercano, ma senza trovarlo, il gol del 2-0 per archiviare la prativa Vibonese. Gli ospiti però psicologicamente, nonostante la falsa partenza, riescono a saper gestire la fase di non possesso e a cercare la rete del pari. È Emmausso alla mezz’ora ad avvicinarsi al pareggio, ma il numero 28 scaglia la palla in tribuna e non approfitta della sbavatura della difesa casalinga. Lo stesso attaccante della Vibonese pochi minuti dopo, però, trova la rete del pareggio e rimette in corsa la sua squadra. Primo tempo che si conclude sull’1-1 dopo un buon approccio ma una cattiva gestione della gara con il passare dei minuti.

SECONDO TEMPO
Secondo tempi lento e macchinoso nel corso della prima parte della ripresa. La Vibonese cerca di alzare il baricentro provando a schiacciare il Catania nella propria metà campo, ma la difesa etnea ruota meglio del primo tempo e riesce ad annullare tutte le incursioni dei calabresi. Lucarelli schiera in campo: Beleck, Manneh e Welbeck per dare una scossa alla partita e per cercare di far rifiatare coloro, come Curcio, che non hanno ancora i novanta minuti sulle gambe. Meglio sicuramente i padroni di casa, le occasioni le creano e la più ghiotta si presenta sui piedi di Biondi che trova la rete ma la posizione è irregolare e il direttore di gara cancella la seconda marcatura di giornata al Catania. Lucarelli manda sul terreno di gioco pure Mazzarani e proprio il numero 32 è il grande eroe di giornata, il quale a due minuti dalla fine su un assist perfetto di Pinto mette alle spalle di Greco il gol, questa volta regolare, del 2-1.

Il Catania vince la seconda partita consecutiva e adesso affronterà, in trasferta, il Bisceglie nel prossimo turno di campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *