Meta C5, si torna alla vittoria con un Poker al Lido di Ostia

La doppietta di Capitan Musumeci e le reti di Caamano e Duda Dalcin consentono ai ragazzi di Samperi di trovare tre punti pesantissimi al PalaCatania nel primo match casalingo del 2020

La Meta Catania di mister Samperi torna alla vittoria dopo un periodo non molto roseo di cinque sconfitte consecutive e lo fa contro il Lido di Ostia. Il parziale di 4-1 finale è la prova di una squadra che ha saputo lavorare in queste ultime settimane per tornare a quella vittoria che mancava da tempo. Da un punto di vista statistico, sono sia i primi tre punti del 2020 e i primi del girone di ritorno. Da sottolineare le ottime prestazioni di capitan Musumeci, autore di una doppietta e dell’estremo difensore Dovara, il quale ha sostituito lo squalificato Perez con la maestria di una giovane promessa di questo sport. A distanza di tempo, fra le fila rosso-azzurre, è rientrato anche Espindola dopo il brutto infortunio della scorsa stagione.
Sulla partita, una buona Meta fin dalle prime battute di gara e capace di sbloccare il match dopo pochissimi minuti con il talento brasiliano Caamano, che appoggia in rete l’assist di Cesaroni. Gli ospiti però riescono ad accorciare con Motta pochi giri di orologio dopo, sfruttando una punizione indiretta concessa dalla difesa etnea. Nel finale c’è il tempo per tornare in vantaggio per i ragazzi di Samperi, grazie al tiro libero realizzato da Capitan Musumeci che non lascia scampo all’estremo difensore avversario.
Nella ripresa è dominio Meta, pochi gol ma un’alternanza di continue azioni nella trequarti avversaria che indirizzano il match già dalle prime battute dei secondi venti minuti. Duda trova la terza rete all’ottavo minuto e solamente centoventi secondi dopo è ancora Capitan Musumeci a siglare il gol del 4-1 finale. Il Lido di Ostia prova ad accorciare il parziale con il portiere di movimento, ma il quinto non porta i risultati sperati e il Catania consolida la vittoria ed esce con tre punti pesantissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *