Zampognarea” presenta il laboratorio di liuteria creativa per bambini con “La giocattolaia”

Il Festival “Zampognarea – Il mondo delle zampogne tra uomini e suoni”, giunto alla sua XVI Edizione, propone un laboratorio di liuteria creativa per bambini il 4 gennaio

claudiabarone2

CATANIA – Il Festival “Zampognarea – Il mondo delle zampogne tra uomini e suoni”, giunto alla sua XVI Edizionepropone un laboratorio di liuteria creativa per bambini il 4 gennaio (dalle 15.20 alle ore 18.30) e il 5 gennaio (dalle ore 10.00 alle ore 13.00), a cura di Claudia Barone La Giocattolaia, presso la Sala dell’Esedra (Via Teatro Greco 11).

Costruzione di strumenti musicali e musica dal vivo con le zampogne di Areasud sono al centro degli ultimi eventi della XVI edizione di Zampognarea.

Obiettivo del laboratorio di liuteria creativa è portare bambini e ragazzi a un approccio giocoso con la musica, tramite la costruzione di strumenti musicali, il cui procedimento di realizzazione si fonda sul gioco e sullo sviluppo della creatività. Durante il laboratorio anche i genitori dei più piccoli potranno assistere e prender parte alle varie fasi di lavorazione.

Gli strumenti saranno realizzati e decorati con la guida di Claudia Barone, un’artigiana catanese che crea giocattoli in legno.

Durante e dopo la realizzazione, i musicisti di Zampognarea assisteranno i ragazzi, facendogli ascoltare i suoni delle zampogne e degli strumenti tradizionali e guideranno un piccolo laboratorio di musica d’insieme per fare suonare ai partecipanti gli oggetti realizzati.

Claudia Barone, nasce a Catania nel 1984. Suo padre, insegnante di scultura, aiutava lei e suo fratello a realizzare tutti i giochi che desideravano. Nel loro laboratorio, si producevano seggioloni, macchine, intere famiglie di gnomi! Dopo aver frequentato il liceo artistico e avere conseguito una laurea in scienze politiche tra Catania e Napoli, Claudia ha conseguito anche un’abilitazione al servizio sociale, un master in progettazione e uno in “attività, educazione e terapia con gli animali”. Lavorando come terapeuta, ha avuto bisogno di adeguati strumenti di lavoro di cui conoscesse origine e caratteristiche: ed è così che ha iniziato a creare puzzle di legno. In poco tempo, ha allestito un laboratorio di falegnameria specializzato nella realizzazione di giochi. “I legni del mestiere” è diventato un laboratorio aperto ai bambini che vogliono costruire i propri giochi, agli adulti che non hanno perso il desiderio di fare e ai genitori alla ricerca di un momento di gioco condiviso con i propri figli.

La kermesse “Zampognarea” è  organizzata dalle associazioni Areasud e Darshan con il patrocinio dell’Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo e del Parco archeologico e paesaggistico di Catania e della Valle dell’Aci della Regione Siciliana, e dell’Assessorato alla cultura del Comune di Catania, mira alla diffusione del patrimonio musicale tradizionale e prevede un ricco calendario di eventi che si protrarranno fino al 6 gennaio 2020 tra concerti, workshop e laboratori, che faranno tappa in molteplici siti della città.

“Zampognarea” rientra tra le iniziative inserite in “Italiafestival”, la più importante associazione di festival italiani, nella quale Areasud è stata ammesse quale rete locale di festival e rappresenta l’unica realtà siciliana nella prestigiosa rete nazionale. Dall’edizione 2019 Zampognarea si può fregiare del marchio EFFE LABEL, il marchio di qualità dei festival europei, avendo superato la selezione della European Festival Association.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *