“Pianeta salute”, guida operativa per la promozione del benessere in individui, coppie e organizzazioni

L’ultima pubblicazione della Dott.ssa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta, giornalista di Palermo, “Pianeta salute” è un manuale ricco di spunti bibliografici e riferimenti teorici dove il concetto di salute, inteso come completo benessere psicofisico, viene strettamente collegato a quello di prevenzione, affrontato dal punto di vista sia della totale assenza del fenomeno malessere sia della cura e terapia del disturbo conclamato.

Pianeta Salute copertina

Il volume è suddiviso in tre parti: una panoramica di ampio respiro sul disturbo psicopatologico dell’individuo (ansia, depressione, disturbi del comportamento alimentare), poi mirata ad approfondire il disturbo relazionale e di comunicazione all’interno della coppia e delle organizzazioni.
Ecco che una trattazione dettagliata riguarda, nella prima parte, il tema della depressione: sintomi, cause conosciute, terapie cognitive e comportamentali miranti a ripristinare il normale svolgimento della vita quotidiana, con una sottolineatura sul piacere delle attività, compromesso nella depressione clinica.
Interessante altresì il disagio di coppia nella caratterizzazione dello stalking, sviluppato nella seconda parte, laddove la mancanza di empatia determina disfunzioni comunicative, agiti violenti, persecuzioni finalizzate al controllo dell’Altro e alla sua distruzione.
In ultimo il disagio aziendale rappresentato nelle dinamiche del mobbing e del burnout, dove il malessere dipende in larga parte dalla strutturazione specifica di un ambiente di lavoro alienante e controllante, oltre che da specifiche configurazioni di personalità del lavoratore.
Pianeta Salute” si dimostra un volume preciso, puntuale, accompagnato da schede descrittive di approfondimento, anche in tema di Linee guida ministeriali sulla prevenzione primaria di fenomeni gravi quali il bullismo o di disturbi cronici come i disturbi alimentari, da combattere attraverso stili di vita improntati a un’alimentazione sana e a un regolare esercizio fisico.
Un libro che approfondisce a tutto tondo il mondo del disagio psicosociale, sempre lanciando barlumi di ottimismo, e sempre nella scientificità di una cura che innanzitutto significa attenzione ai campanelli d’allarme di alcuni malesseri umani e sociali che si traducono nell’impoverimento collettivo del potenziale creativo e dell’empowerment della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *