Donne premiate nel Lazio, la “star” è Francesca Piggianelli

Una vera e propria istituzione del cinema italiano: da anni l’organizzatrice di eventi Francesca Piggianelli è impegnata sul fronte della valorizzazione degli autori alternativi e dei film indipendenti.

Francesca Piggianelli-Mariella Anziano
Una serie di iniziative di altissimo livello, da lei ideate e realizzate nelle più prestigiose location come la Casa del Cinema, l’Auditorium Parco della Musica e L’Isola Tiberina, l’hanno consacrata quale addetto ai lavori tra i più credibili e professionali.
Per una volta tanto è stata insignita lei nell’ambito della sesta edizione del Premio “Donna d’Autore”, che si è tenuta nei giorni scorsi nella splendida location del SHG Hotel Antonella di Pomezia, col patrocinio della Regione Lazio.
Un riconoscimento per le donne che nel corso dell’anno si sono distinte per le loro capacità artistiche e professionali.
L’evento, organizzato dalla Presidente di AIDE Lazio, Anna Silvia Angelini, è stato condotto dalla brillante Barbara Castellani, che ha aperto la serata con la madrina Francesca Romana D’andrea.
Le creazioni artistiche sono state create in esclusiva dal maestro orafo Giovanni Pallotta, mentre le targhe opera del socio onorario Mauro Poponesi.
Nel corso della serata è stato consegnato il Premio alla carriera alla fotografa Tiziana Luxardo e all’attore e regista Gilles Rocca.
A parte la Piggianelli, le donne premiate sono state: Mariella Anziano (giornalismo), Roberta Beolchi (sociale), Simona Petrioli (letteratura), Katia Malizia (arte), Luciana Frazzetto (Teatro), Rita Castellucci (moda), Margi Villa del Priore (cinema), Giovanna Incarnato (imprenditoria).
Sono stati inoltre consegnati degli “special award” alla fashion model Martina Corradetti, e poi anche a Mauro Poponesi, Sissi Martina Farruggia, Fina Scigliano, Anna Larato, Compagnia Liberi Teatranti, Angelica Loredana Anton, Francesca Romana D’andrea e Irma Capece Minutolo.
Tra una premiazione e l’altra si sono esibiti, Nefer, Eleonora Croce, la bravissima cantante partenopea Giò Di Sarno. A sorpresa l’esibizione del tenore Giuseppe Gambi, mentre, tra gli ospiti presenti, da segnalare la
Presidente di AIDE, Anna Selvaggi, e tante personalitá del mondo della cultura e dello spettacolo.
Per finire uno splendido buffet ha riunito tutti in un momento conviviale e di allegria.
Un evento che si consolida ogni anno entrando a pieno titolo nella “walk of fame” degli eventi della Capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *