Serie C: Potenza-Catania, parla Camplone alla vigilia

L’allenatore etneo ha risposto alle domande dei giornalisti presenti a Torre del Grifo Village per la consueta conferenza stampa pre-partita

5a9e9927-106e-493d-8941-e64c74c33ef7

Il tecnico del Calcio Catania Andrea Camplone ha parlato in sala conferenze, presso la struttura di Torre del Grifo Village, nella consueta conferenza stampa pre-partita in vista del match di domani pomeriggio alle 17:30, fuori casa, contro il Potenza. Queste le dichiarazioni dell’allenatore rosso-azzurro alle domande dei giornalisti presenti in sala quest’oggi.

“Sarà una gara difficile quella di domani. Statisticamente il Potenza è la bestia nera del Catania della scorsa stagione, dove in quattro partite (tra campionato e Play-Off) sono arrivati tre pareggi ed una sconfitta. Il loro è un campo difficile essendo in sintetico e noi non siamo molto abituati a disputare partite su quella tipologia di superficie. Ci stiamo preparando, però, per mettere in campo un’altra buona gara. Non sono d’accordo per quanto riguardano le critiche arrivate a Saporetti negli scorsi giorni dopo le prime due partite. Secondo me il ragazzo ha giocato bene sia contro l’Avellino che contro la Virtus Francavilla; ma è normale che se giochiamo alti a pressare con costanza i nostri avversari, sulle loro ripartenze  si possa soffrire un po’ con la linea difensiva. Io non voglio una squadra che si chiuda dietro, non è nelle mie corde. Non ho ancora pensato all’undici titolare che scenderà in campo domani a Potenza, come sapete per me ci sono venticinque titolari e prenderò in considerazione chi mandare sul terreno di gioco solamente prima che la partita cominci. Comunque vada il match di domani, sarà ancora presto per cominciare a fare un primo bilancio di stagione, bisognerà aspettare ancora qualche gara. Alla fine della sessione estiva di calciomercato sia Fornito che Rizzo sono rimasti con noi. Abbiamo molti calciatori in quel ruolo anche se entrambi possono dare un contributo al gruppo, però non è facile recuperarli subito, soprattutto perché si dovrà fare un lavoro psicologico per farli rimettere in condizione. Non è semplice per dei calciatori non giocare con continuità ed è quello che sta accadendo a loro”.

Ricordiamo che la sfida che attende i rosso-azzurri domani pomeriggio, sarà valida per la terza giornata del Girone C di Serie C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *