Il vino e l’olio dell’Etna “regalo ufficiale” della città di Catania ai suoi ospiti eccellenti

Il protocollo d’intesa verrà siglato venerdì 28 giugno, alle 11.30, nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti dal sindaco Salvo Pogliese e il presidente Nazionale della Fondazione Italiana Sommelier e presidente Worldwide Sommelier Association, Franco Ricci, ideatore anche della medesima iniziativa per il “Regalo di Stato” della Presidenza del Consiglio dei Ministri

vino_etna_043303

Il vino e l’olio dell’Etna “regalo ufficiale” della città di Catania ai suoi ospiti eccellenti, grazie ad un accordo tra l’amministrazione comunale e la Fondazione Italiana Sommelier/Bibenda.

Il protocollo d’intesa verrà siglato venerdì 28 giugno, alle 11.30, nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti dal sindaco Salvo Pogliese e il presidente Nazionale della Fondazione Italiana Sommelier e presidente Worldwide Sommelier Association, Franco Ricci, ideatore anche della medesima iniziativa per il “Regalo di Stato” della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Saranno presenti, inoltre, Barbara Mirabella, assessore alla Cultura, Paolo Di Caro, presidente Fondazione Italiana Sommelier per la Sicilia, Antonio Benanti, Presidente Consorzio Vini dell’Etna.

Il dono, attraverso cui si intende promuovere prodotti di eccellenza, diffondere al massimo livello l’immagine e il brand del Vulcano, vero e proprio simbolo del territorio, sarà composto da un’elegante cassetta in legno, contenente tre bottiglie di vino dell’Etna e una di olio, e una targa del Comune di Catania.

La Fondazione, con l’apporto fondamentale del Consorzio dei Vini dell’Etna, che si occuperà di selezionare e fornire i vini e gli oli da regalare agli ospiti, metterà a disposizione l’iniziativa e i propri sommelier ad accompagnare il dono, a titolo completamente gratuito per l’Ente pubblico, nell’ottica della ulteriore valorizzazione di una eccellenza già riconosciuta nel mondo, dove il vino etneo si esporta con numeri di assoluto rilievo. Nel protocollo, la Fondazione si impegnerà a curare, sempre a titolo gratuito, la Carta dei Vini di eventuali eventi ufficiali del Comune con ospiti nazionali o internazionali, inviando i propri sommelier per servirlo e raccontarlo nella maniera più adeguata.

Nell’occasione, verrà presentato in anteprima, il Primo Bibenda Etna Wine Master, corso di eccellenza, che si svolgerà a Catania, unica sede mondiale. Un Corso di altissima qualificazione professionale interamente dedicato alla vitivinicoltura etnea, alle sue peculiarità e specificità, alla sua diffusione.

Un Master che formerà professionisti e ambasciatori dell’Etna nel mondo, richiamando partecipanti da varie regioni d’Italia, e non solo, coinvolgendo docenti di altissimo profilo e un metodo didattico già sperimentato con il Bibenda Executive Master, giunto a Roma alla ottava edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *