Il Padrino: la leggenda nera di Vito Corleone

Dalla prima pellicola della trilogia omonima firmata dal regista Francis Ford Coppola, nel 1972 esce negli Stati Uniti il film “The Godfather”, “Il padrino”, tratto dal libro di Mario Puzo. Il film è ambientato a New York tra la fine degli anni ’40 e la prima metà degli anni ’50.

il-padrino-film-stasera-in-tv-trama-cusiosita

Dalla prima pellicola della trilogia omonima firmata dal regista Francis Ford Coppola, nel 1972 esce negli Stati Uniti il film “The Godfather”, “Il padrino”, tratto dal libro di Mario Puzo. Il film è ambientato a New York tra la fine degli anni ’40 e la prima metà degli anni ’50. La pellicola ottenne un grande successo sia di pubblico sia di critica, con un incasso di 135 milioni di dollari, premiato con tre premi Oscar. La storia narra le vicende della famiglia di Vito Corleone, immigrato siciliano, uno fra i più potenti capi-mafia italoamericani della città, un grande “padrino”, ossia il capo di un’importante famiglia mafiosa. Corleone fu un criminale, organizzatore di gioco d’azzardo illegale e uno sfruttatore della prostituzione.

don-vito-corleone-1-maxw-654

Le vicende di un clan con sottofondo nostalgico per la forza di quei legami che nell’America di oggi sembrano minimizzati. Il cast, rimasto unico nella storia del cinema, vede la partecipazione di Marlon Brando, Al Pacino e Robert De Niro. Il periodico Empire lo considera il film più bello di tutti i tempi. Unico del suo genere. Una storia divenuta parte della cultura popolare, dalle fasce sociali più ampie delle moderne società di massa. E, a distanza di oltre quarant’anni, rimane la pellicola più plagiata del cinema americano. Il padrino ebbe due seguiti: Il padrino – Parte II nel 1974 e Il padrino – Parte III nel 1990.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *