La rock band aretina Allume debutta con il disco “Ode”

Composto da dieci tracce e il cui titolo è l’acronimo di Orizzonte Degli Eventi, il disco di debutto della rock band aretina  Allume

Allume

Da domani, venerdì 7, giugno sarà disponibile in digital download, in streaming e in formato fisico “Ode” (Soffici Dischi / Audioglobe), disco di debutto della rock band aretina Allume. Il lavoro, composto da dieci tracce e il cui titolo è l’acronimo di Orizzonte Degli Eventi, è caratterizzato da sonorità post stoner con sfumature alternative rock. I testi si snodano attorno a tre tematiche principali: l’ignoto, il dubbio e l’attesa, concetti che riassumono il malessere di chi vive assediato dai fantasmi del passato. In “Ode” una musica percepita come ruvida e rocciosa affianca testi che mettono a nudo le fragilità umane di ogni giorno.

«Il nome Allume è nato una sera, in un pub, dopo un brainstorming. – racconta la band – Cercavamo semplicemente un nome che rappresentasse il nostro genere, quindi un qualcosa di roccioso, ma scegliendo proprio Allume ci siamo resi conto di un doppio senso che ci è subito piaciuto: il minerale, infatti, allo stato grezzo è piuttosto insidioso e spesso ferisce, ma una volta lavorato può essere usato anche come medicinale. Tutto quello che ci ha suggerito il nome stesso del gruppo si è tradotto, in vari mesi, nelle dieci tracce che compongono il disco “Ode”. Non c’è nulla di personale-autobiografico in questi testi. Piuttosto, la finalità principale è quella di raccontare delle realtà possibili, affinché un ascoltatore possa immedesimarsi in quelle situazioni.»

“Ode” è stato scritto e composto dagli Allume, registrato a Villa Ridente, mixato e masterizzato al Rooftop Studio (Arezzo). Hanno suonato gli Allume: Mario Caruso (voce e chitarra), Nicola Mancini (basso, sintetizzatore), Nicola Cigolini (batteria).

Allume è una band italiana che nasce agli inizi del 2017 da un’idea di Mario Caruso, Nicola Mancini e Nicola Cigolini. La band si forma e si presenta come lo stadio evoluto di un progetto già esistente, il duo blues-rock Samcro che pubblica per Soffici Dischi/Audioglobe due album, Terrestre (2014) e Colpevoli (2016). Negli Allume le sonorità rocciose e taglienti, proprie dello stoner-rock, si confondono a parti  melodiche tipiche dell’alternative, con liriche in italiano. Il 24 gennaio 2019 gli Allume presentano lo street single “Monumenti (2nd)”, primo di una serie di singoli che anticipano il disco di debutto “Ode” (Soffici Dischi/Audioglobe), registrato interamente nell’estate 2018 dopo un anno di gestazione, e disponibile dal 7 giugno 2019, dopo la pubblicazione dei due singolo “Monumenti (2nd)” e “L’eco dei marinai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *