A Catania la seconda edizione del Festival Siciliano della Famiglia

Festival Siciliano della Famiglia, seconda edizione a Catania. Venerdì 7 giugno taglio del nastro a Piazza Università

Foto 1

È dalla Sicilia – la regione tra le più colpite d’Italia da crisi demografica, denatalità, fuga di cervelli e difficoltà di conciliazione per le donne tra vita privata e lavoro – che associazioni e organizzazioni rivendicano il loro ruolo di connettori sociali tra enti pubblici e cittadini per costruire un percorso che porti la regione a identificarsi come un territorio a misura di famiglia.

Un cambio di paradigma, considerare la famiglia non più come mera destinataria di servizi sociali ma come fonte di benessere e risorsa vitale per generare sviluppo. Questa la richiesta del Festival Siciliano della Famiglia, che per il secondo anno consecutivo animerà la città di Catania dal 7 al 9 giugno 2019 con approfondimenti, workshop, momenti culturali e di animazione. L’appuntamento, dal titolo “Per Servire, Servire”, è un prodotto collettivo realizzato dalle oltre 120 organizzazioni aderenti al Forum Regionale delle Associazioni Familiari e vuole essere un punto di incontro e di confronto tra tutte le forze in campo, Istituzionali, associative e produttive per promuovere politiche familiari in Sicilia.

Focus tematici, occasioni di scambio e workshop dedicati. Il Festival è costruito su un mosaico di appuntamenti con 9 sessioni tematiche, oltre 60 testimonianze e tantissime occasioni di scambio all’interno dei quali toccare il tema famiglia su diverse sfaccettature. Giovani, Lavoro, Salute, Piani Famiglia Comunali, Educazione, Accoglienza, Anziani e Infanzia.

Il taglio del nastro venerdì 7 giugno alle ore 17.30 a Piazza Università con i saluti istituzionali di: Dario Micalizio, Presidente Regionale del Forum, Salvo Pogliese Sindaco di Catania, Francesco Basile Rettore dell’Università degli Studi di Catania, S.E. Mons. Salvatore Gristina Arcivescovo della Diocesi di Catania, S.E. Mons. Fragnelli Responsabile per la pastorale familiare CESI, Salvatore Bonaccorsi Presidente dell’Alleanza Evangelica Italiana, Luciano Malfer Direttore dell’Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento, Bernadette Grasso Assessore Regionale Enti locali, Antonio Scavone, Assessore Regionale alla Famiglia, Gigi De Palo, Presidente nazionale Forum delle Associazioni Familiari, Regina Maroncelli, Presidente ElfacEuropean Large Families Confederation. Saranno inoltre presenti i Sindaci di alcuni comuni siciliani e i rappresentanti del Festival della Famiglia di Trento, a cui gli organizzatori siciliani si sono ispirati come modello.

A seguire, alle 18.30 nell’Aula Magna dell’Ateneo di Catania, la tavola rotonda moderata da Ruggero Sardo, dal titolo “Le Politiche Familiari”.

Un’intesa trasversale, Amministrazioni e Istituzioni a confronto. Amministratori e Istituzioni non saranno semplici osservatori ma parteciperanno alle sessioni tematiche, rispondendo alle richieste del Forum e confrontandosi sul Network  dei Comuni Amici della Famiglia, la rete dei Comuni che a livello nazionale intendono promuovere politiche per il benessere familiare sulla base del know-how sviluppato dalla Provincia autonoma di Trento, e sull’istituzione del Registro Regionale.

Animazione e momenti di spettacolo. Non solo temi e approfondimenti. Il Festival vuole essere un’occasione per permettere alle famiglie, che sovente si affacciano alla vita culturale della città in punta di piedi, di assistere gratuitamente a momenti di spettacolo e animazione. In programma laboratori per bambini, un’area gioco animata dalla Lego e spettacoli serali per grandi e piccini. Non mancheranno le frizzanti esibizioni della Palestra Vivi in Energia e del gruppo folcloristico i Figli dell’Etna.

Per partecipare all’evento basta iscriversi gratuitamente nella sezione dedicata alla pagina www.siciliafamiglia.it. Con un contributo di 10 euro si riceverà inoltre un kit con zainetto, cappellino, maglietta e catalogo. Per garantire maggiore viabilità la Metropolitana di Catania mette a disposizione per il periodo del Festival i Family Ticket, quattro biglietti giornalieri a prezzo ridotto.

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Siciliana, Assessorato regionale al Turismo, Assessorato regionale alla Famiglia, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Catania, Comune di San Gregorio di Catania, Università degli Studi di Catania, Palermo e Messina.

Il Festival è realizzato grazie al sostegno di Fondazione Ebbene, Format Comunicazione in Circolo, BCC Credito Etneo, Keyover, Officine Culturali, The Guardian Global Service, Fondazione Sicilia, F.lli Arena S.p.A, M. P.O. Service, FCE Ferrovia Circumetnea, La Tecnica della Scuola, Lego, Museo Diocesano, Gi.Sa, Snack Eventi. Media Partner: Ebbene Comunicazione, Radio Fantastica ed Etna Radio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *