ACF Fiorentina, si sonda Pietro Lo Monaco per il ruolo di Direttore Generale

Nelle ultime ore sta prendendo sempre più piede la notizia di un possibile passaggio dal Catania alla Fiorentina da parte dell’Amministratore Delegato della società etnea 

Cattura

Toccando il tasto Serie A non si sta parlando d’altro in questi giorni se non del passaggio, ormai quasi ufficiale, della Fiorentina dai Della Valle all’imprenditore italo-americano Rocco Commisso. Proprietario già dei New York Cosmos e fondatore di Mediacom (azienda di telecomunicazioni statunitense), è pronto a tornare nello stivale a capo della più prestigiosa società calcistica della Toscana.

Le news di mercato che vedrebbero Spalletti pronto ad accasarsi sulla panchina viola dopo il biennio con l’Inter, in sostituzione di Vincenzo Montella e, i dubbi sulla permanenza del giovane talento Federico Chiesa, voluto fortemente dalla Juventus, non sono gli unici dubbi da parte della nuova amministrazione fiorentina.

La notizia dell’ultima ora, però, riguarda anche la società rosso-azzurra. Perché sembrerebbe che l’ormai prossima dirigenza della Fiorentina vorrebbe portare con se l’amministratore delegato del Calcio Catania Pietro Lo Monaco per instaurare un vero e proprio percorso di rifondazione che possa portare nuovamente il club di Firenze nelle zone alte del massimo campionato italiano. Ancora è solo un’indiscrezione, e non sembrerebbe esserci nulla di concreto.

1200px-ACF_Fiorentina.svg

Lo Monaco a Firenze dovrebbe andar a ricoprire il ruolo di Direttore Generale e lavorare a pieno contatto con la nuova entourage per risollevare nei tempi più stretti possibili una squadra che non ha disputato degli ottimi campionati nelle ultime stagioni e la quale proprio in questo 2018/2019 ha rischiato fino all’ultima giornata di retrocedere in serie cadetta.

Bisogna capire se questa trattativa possa andare a buon termine e, soprattutto, c’è da concepire quali siano le vere intenzione dell’attuale A.D. etneo che ancora non si è esposto pubblicamente dopo l’uscita di quest’ultima notizia.

STABILITA’ NELL’AMBIENTE ETNEO?

E se Lo Monaco dovesse davvero trasferirsi in Serie A come correrà ai ripari la società di Via Magenta? Vero che quest’anno l’obiettivo non è stato affatto centrato e che si possa definire una stagione fallimentare sul piano dei risultati di campo, ma c’è da considerare anche il grande lavoro svolto da parte dell’A.D. sul piano del risanamento societario del club rosso-azzurro, il quale non “navigava in acque serene” prima del suo approdo.

News che arriva nonostante il momento non tanto felice per la piazza di Catania dopo l’eliminazione dai Play-Off validi per la promozione in Serie B.

Si attendono aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *