Arriva a Catania la terza edizione del Festival Internazionale di Geopolitica Mare Liberum

L’evento, organizzato da Diplomatici e Eastwest, sarà il 31 maggio e il 1° giugno

de gregori

Si terrà il 31 maggio e il 1° giugno 2019 la terza edizione di Mare Liberum, il Festival Internazionale di Geopolitica organizzato da Associazione Diplomatici in collaborazione con la rivista di Geopolitica Eastwest, l’Università di Catania, il Sole24Ore, La Sicilia e con il sostegno di Unicredit.

Ruoteranno attorno ai temi smart city e global governance gli interventi degli illustri ospiti che hanno accettato l’invito del presidente dei Diplomatici e Ceo di Eastwest European Institute Claudio Corbino e del presidente di Eastwest European Institute e direttore di Eastwest Giuseppe Scognamiglio: Joschka Fischer, leader storico dei Verdi, ex Ministro degli Esteri e vice-cancelliere tedesco, Boris Tadic, ex presidente della Repubblica di Serbia, Mahmoud Gebril Elwarfally, ex primo ministro della Libia, Imen Ben Mohamed, parlamentare tunisina, Mario Nava, Direttore DG FISMA e membro della Commissione Ue, Giovanni Russo, procuratore aggiunto Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo.

Insieme a loro il sindaco di Catania Salvo Pogliese, il rettore dell’Università di Catania Francesco Basile, il direttore del quotidiano La Sicilia Antonello Piraneo, il portavoce AsVis (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) Enrico Giovannini, l’assessora per la web democracy a Barcellona Francesca Bria, il sindaco di Bologna Virginio Merola, l’inviato de Corriere della Sera Danilo Taino, il magistrato Giuseppe Ayala, l’ex direttore de Il Sole24Ore Salvatore Carrubba, il sociologo, giornalista ed esperto di tecnologia Evgeny Morov.

Obiettivo di Mare Liberum è offrire una riflessione qualificata sui principali avvenimenti geopolitici internazionali, con particolare riferimento a quanto avviene sulle sponde del Mar Mediterraneo, coinvolgendo esperti della materia in una serie di dibattiti immaginati per un pubblico vario, non di soli addetti ai lavori, ma anche di studenti delle Università e delle scuole. Il festival, infatti, è nato per rendere accessibili e fruibili temi complessi, attraverso l’uso di un linguaggio semplice e immediato.

È in programma per giovedì 30 maggio, alle 17, la pre opening al Cinema Odeon, dove verrà presentato il film “Capri Revolution” di Mario Martone, cui seguirà il dibattito alla presenza del regista. Venerdì 31 maggio dalle 8, sempre al cinema Odeon, si terrà l’inaugurazione plenaria a cui seguirà la proiezione dell’intervista a Steve Bannon, guru di Donald Trump, e l’intervento di Joschka Fischer.

Dalle 10.30 alle 13.30 ci si sposterà all’Università di Catania per i panel tematici con la partecipazione di 2000 studenti. Alle 17 appuntamento al salone Bellini del Comune di Catania per la cerimonia di apertura e il panel su “La governance locale e globale”.

Alle 19, in programma al teatro greco romano di Catania, il concerto di Francesco De Gregori, momento di spettacolo e cultura per Mare Liberum.

Sabato 1° giugno, invece, l’appuntamento è nella sede dell’Associazione Diplomatici, in via Duca degli Abruzzi 180, per la seconda serie di panel “Cosa significa Smart City”, “Sicurezza e privacy, equilibrio necessario” e “Produzione e distribuzione del reddito: analisi e percezione”. L’evento sarà presentato ufficialmente ai giornalisti durante la conferenza stampa prevista per venerdì 24 maggio alle 10.30 al Comune di Catania.

È possibile intervistare gli ospiti (a eccezione di Francesco De Gregori) durante il festival. A disposizione dei giornalisti ci sarà un’interprete.

WIC – Week for International Career

L’evento nell’evento

Il Festival Mare Liberum sarà anticipato dall’appuntamento annuale con WIC – Week for International Career, l’incubatore di talenti focalizzato alla formazione e all’orientamento di universitari, ex delegati e new entry che intendono avvicinarsi alle attività dell’associazione Diplomatici. Che vuol dire progettualità, didattica, accompagnamento e tutto quello che ruota attorno al mondo delle carriere internazionali, con l’obiettivo di allargare lo staff che prende parte ai numerosi progetti dell’Associazione.

Il programma prevede due giornate di formazione presso la sede dei Diplomatici con i membri del comitato scientifico e dello staff didattico e un colloquio di selezione con uno o più membri del board di Diplomatici. I candidati migliori saranno selezionati per una prima esperienza lavorativa a partire da settembre 2019 per i ruoli di Tutor didattico e Junior Social Media Manager.

Mercoledì 29 maggio dalle 15 si parlerà della proposta formativa di EWEI e del lavoro di tutor didattico, mentre giovedì 30 dalle 9.30 si approfondiranno i temi di tutorship didattica e social media. Seguiranno prove pratiche, pre opening Mare Liberum e colloqui di selezione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *