Il nuovo QdS.it è on-line, completamente rinnovato

È ufficialmente on-line il nuovo QdS.it, completamente rinnovato per rispondere alle esigenze dei lettori mantenendo il rigore giornalistico di sempre

QdS.it

Un evento, il lancio del nuovo sito web, che si inserisce tra le numerose iniziative per celebrare i quarant’anni del QdS, punto di ripartenza e non punto d’arrivo.
Il nuovo sito web è dotato del CMS Pubblitrend, un sistema di gestione dei contenuti sviluppato sulla base delle esigenze specifiche degli editori digitali di media e grande dimensione. Si avvale di tecnologia di base WordPress ed è stato verticalizzato da Digitrend, il partner specializzato sui sistemi editoriali che Qds.it ha scelto in questo caso, sulle esigenze di un giornale che necessita in ogni momento di grande versatilità nell’impaginazione e ampia scalabilità dal punto di vista delle risposte tecniche da fornire ai redattori di un giornale e agli utenti della Rete sempre più esigenti e selettivi.
Un sistema editoriale moderno e innovativo dotato di un programma di manutenzione migliorativa capace di produrre innovazione costantemente ed avrà ricadute certe sull’esperienza utente. Un sistema pensato per rispondere in modo rapido e crossmediale ai bisogni di informazione di un pubblico sempre più orientato a documentarsi in mobilità e che accede quindi ai contenuti dai dispositivi mobile.

Infine la grafica, perché anche l’occhio vuole la sua parte: l’aspetto visivo è stato rinnovato e migliorato, mantenendo il design appartenente al brand, rispettando anche le esigenze legate alla migliore rintracciabilità dei contenuti attraverso i motori di ricerca.

“Ci rinnoviamo – ha commentato il direttore Carlo Alberto Tregua – rimanendo sempre fedeli alla nostra linea editoriale. Lo scopo di questo nuovo strumento, infatti, è di raccontare ai lettori, così come abbiamo sempre fatto, ciò che avviene in Sicilia attraverso approfondimenti e retroscena. E di farlo, grazie al web e ai social network, in modo sempre più veloce e puntuale”.

All’interno del nuovo QdS.it, dunque, i lettori potranno trovare tutte le caratteristiche che hanno ormai reso il sito del Quotidiano d’inchiesta un punto di riferimento per i siciliani che vogliono scoprire cosa c’è dietro la notizia.

Prosegue in questo modo il lavoro giornalistico di analisi rigorosa di dati e informazioni, abbinato a uno strumento digitale veloce e innovativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *