Al via l’expo sulla “Green economy” alle Ciminiere di Catania

Grande successo all’apertura dell’evento inerente la “Green economy” che si svolgerà in concomitanza all’ originario “Progetto Comfort”, giunto alla sua XI edizione

Senza titolo

E’ stata inaugurata presso il Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania l’EcoMed Green Expo, manifestazione che si terrà dal 11 al 13 aprile e che mira a rivolgere il proprio interesse alle istituzioni e alle imprese che si occupano del ciclo dei rifiuti, del ciclo delle acque, delle bonifiche, dell’energia rinnovabile, della mobilità, della sostenibilità in generale. L’evento è il primo, dedicato ai temi portanti dell’economia circolare in prospettiva internazionale e mediterranea, a trattare determinate tematiche nel contesto siciliano e si svolgerà in concomitanza al progetto originario “Progetto Comfort” giunto alla sua XI edizione. Il Salone Internazionale Progetto Comfort 2019 si conferma l’evento più qualificato del Sud Italia, in materia di “smart cities” e focalizza il suo interesse prevalentemente all’ambiente urbano, con proposte e soluzioni innovative sui temi Bioedilizia, Comfort, Impianti HVAC+R, Sanità e Termoidraulica.

ddff

L’intenzione di affiancare al suddetto progetto originario, l’innovativo ECO Med 2019 mira a guidare la manifestazione verso una prospettiva globale , rivolta al bacino del mediterraneo, e di contribuire alla modificazione della modalità attuale di gestione dell’ambiente, nella fattispecie nei territori aventi tuttora delle pesanti carenze gestionali ed infrastrutturali. Le pratiche innovative presentate nel corso della manifestazione hanno come scopo quello di mettere in rete istituzioni e imprese del sud Italia con interlocutori di un certo calibro delle comunità mediterranee e dell’Africa nord sahariana, sollevando obbiettivi innovativi e nuove possibilità di interconnessioni sugli aspetti della green e circular economy.

kllkhgsd

Come dichiara il presidente Salvatore Peci, l’obbiettivo è quello di andare oltre i confini del semplice evento fieristico, Ecomed aspira a essere motore del cambiamento green, big bang della transizione energetica, propulsore della sostenibilità in tutte le sue declinazioni”. Protagonista indiscussa all’evento fieristico expo è quest’anno l’ENEA, rappresentata dal Direttore Roberto Morabito, che ha contribuito all’organizzazione di diversi meeting e seminari, con crediti formativi per i partecipanti, sui temi della transizione energetica, della diagnosi degli edifici e del management energetico, del nuovo Piano Regionale per l’Energia e del Patto dei Sindaci.

bbbbbn

Al secondo piano del centro fieristico tra i numerosi stand abbiamo avuto la possibilità di interloquire con alcuni degli artisti presenti all’evento dalla talentuosa illustratrice e copywriter Graziana Maugeri alla pittrice e disegnatrice, Ida Serrano che ha anche creato una linea di oggettistica ed abbigliamento basic con le sue opere.

Poco più in là, in un’area più estesa del padiglione, troviamo la magnifica esposizione dell’ impresa STS LEVIGATORI che in collaborazione con l’artista internazionale Chris Minoldi ha reso superficie calpestabile delle cementine decorate ad arte dal pittore stesso; un lavoro sinergico tra arte e professionalità che ha portato un risultato originale ed assolutamente strabiliante.

vvnn

Una manifestazione ricca di incontri stimolanti e di obbiettivi ambiziosi che si è aperta ieri in maniera entusiasmante e propositiva come sottolineato da Corrado Clini, ex “Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare” e dalla Direttrice marketing Giusy Giacone e che ci regalerà altri due giorni altrettanto intensi , assieme a “Progetto Comfort”, offrendo ad addetti ai lavori e comuni cittadini una panoramica a 360 gradi nel futuro dell’economia verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *