Marc Abrahams ospite all’Università di Catania

Un pomeriggio all’insegna del divertimento che ha offerto importanti spunti di riflessione

IMG_6640IMG_6640

Ieri giorno 3 aprile 2019, alle ore 16:30, si è svolta presso l’Aula Magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Ettore Majorana” dell’Università di Catania una delle tappe dell’Ig Nobel Prize. Un pomeriggio all’insegna del divertimento, ricco di nozioni interessanti da apprendere per i più appassionati e non , che ha offerto importanti spunti di riflessione.
L’ideatore del progetto Ig Nobel, Marc Abrahams ha spiegato come nel 1991 è nato il suddetto progetto ed il fine che si è preposto fin dall’inizio: Premiare l’insolito per stimolare
l’interesse scientifico.

IMG_6608IMG_6608
Lo scopo è dunque quello di istruire divertendo e per ottenerlo una giuria composta da scienziati a livello internazionale si occupa di scegliere con cura le ricerche più improbabili e bizzarre che però, oltre a strappare un sorriso, stimolano alla meditazione.
L’originalità è la linea guida di tutte le ricerche e spesso con grande impegno unito ad un pizzico di follia , si è creato il giusto mix per il raggiungimento di importanti risultati.

IMG_6612IMG_6612
L’incontro organizzato dalla Prof. Tricomi ha visto la partecipazione di due dei tre docenti; Università di Catania, vincitori del premio nel 2010, i Prof. Pluchino e Rapisarda del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Ettore Majorana”. Un’esilarante presentazione incentrata su scienza, umorismo e caso in compagnia del brillante Marc Abrahams che ha coinvolto
il pubblico in sala e, dopo aver spiegato le motivazioni del premio, ha mostrato con velata ironia ed un tocco di british humor alcune delle ricerche premiate, ottenendo un feedback
positivo da parte di tutti i presenti, riuscendo dunque a mettere in pratica l’obbiettivo del progetto da lui ideato quello di trasmettere contenuti utili ed istruire sempre, strappando un sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *