Catania: si è concluso il progetto P05 Erasmus+ KA2

Si è svolto dal 19 al 23 marzo, presso l’IIS “Concetto Marchesi di Mascalucia, il quarto term-joint staff training event del progetto P05 Erasmus+ KA2 «Refugees and migrants seeking for their future in the united Europe (past-present-future)”, del quale è partner l’istituto etneo.

image-28-03-19-11-18

Si è svolto dal 19 al 23 marzo, presso l’IIS “Concetto Marchesi di Mascalucia, il quarto term-joint staff training event del progetto P05 Erasmus+ KA2 «Refugees and migrants seeking for their future in the united Europe (past-present-future)”, del quale è partner l’istituto etneo. Otto i Paesi partecipanti per il triennio 2016 – 2019: Bulgaria, Cipro, Grecia, Italia, Portogallo, Romania, Slovacchia, coordinati dal Lykeio “Agiou Ioanni” di Cipro. Molteplici le iniziative realizzate: sondaggi, attività di volontariato grazie al gruppo Namasté coordinato dalla prof.ssa Giusy Pennisi con coinvolgimento di studenti, docenti e genitori, conferenze e incontri sulla tematica dei migranti. “Obiettivo del progetto – spiega la Dirigente Scolastica Lucia Maria Sciuto – é la promozione della cultura dell’integrazione e dell’inclusione fra popolazione locale e migranti Auspico pertanto che ci sia una ricaduta significativa su studenti, professionalità docente e territorio”.

image-28-03-19-11-19

Il team dell’I.I.S. “Concetto Marchesi” di Mascalucia – costituito dalla prof.ssa Sonia Chiavaroli, docente di Religione Cattolica, dalla prof.ssa Valeria Lo Bue, docente di Inglese, dal prof. Alessandro Salerno, docente di Filosofia e Storia – è coordinato dalla prof.ssa Mimma Mirella Furneri, direttore del dipartimento di Filosofia e Storia dell’istituto pedemontano, che vanta numerosi progetti Erasmus+kA2 sotto la supervisione della referente prof.ssa Cinzia Claudia La Rosa. La work session nella scuola ospitante ha previsto numerose attività: resoconto delle iniziative promosse nelle scuole partner, programmazione del piano d’azione finale, mostra fotografica “Viaggi dentro” di Alex Zappalà , seminari sulle tematiche del progetto con la partecipazione della sociologa Eliana Emma dell’Associazione MetaCometa Onlus e della prof.ssa Tea La Pera del CPIA CT 1, interventi di Rosario Rinaldi del Consorzio Il Nodo e della mediatrice culturale operatrice presso comunità secondo livello per minori stranieri non accompagnati Ja Usman Amina, visita di due strutture ospitanti minori non accompagnati: Casa Nazareth – MetaCometa Onlus di Viagrande, dove le delegazioni dell’Erasmus sono state accolte dal Presidente Salvo Adamo e visita di una delle sedi di Catania del Consorzio “Il Nodo”, dove il responsabile Davide Arena ha illustrato finalità e modalità d’intervento. In un clima di grande cordialità e con i “complimenti per l’ottima organizzazione e la calorosa ospitalità” da parte del Coordinatore cipriota prof. Rodolfos Karaiskakis la settimana di lavori si è conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione a tutti i partecipanti. Prossimo appuntamento per le delegazioni degli otto Paesi a Cipro a fine giugno per la conclusione del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *