Al Palazzo Bonocore l’esibizione del quartetto di saxofoni “4Sax Brothers”

“Modigliani Les Femmes Multimedia Experience”, martedì 8 alle 18 a Palazzo Bonocore l’esibizione del quartetto di saxofoni “4Sax Brothers”

Quartetto Sassofoni

Terzo appuntamento culturale,  alle 18 di martedì 8 gennaio, promosso dall’associazione culturale “Officina Ballarò” nell’ambito della mostra “Modigliani Les Femmes Multimedia Experience” in corso a Palazzo Bonocore, a Palermo.  In programma l’esibizione del quartetto di saxofoni “4Sax Brothers”, formato dal sax soprano Pietro Catalano, dal sax alto Marco Algozzino, dal sax tenore Ino Marchetti e dal sax baritono Vincenzo Faraone. Un emsemble che delizierà eseguendo Jean Francaix “Petit Quatour”, Pedro Ituralde “Suite hellenique”, Pepito Ros “Tango per Astor”, Javier Girotto “Morronga la Milonga”, Antonio Cocomazzi “Ececucio”, Pedro Ituralde  “Pequena Czarda”, Nino Rota “Suite”. Un concerto di raffinata bellezza curato dall’associazione “Polifonie d’Arte” (1).

Partnership con Trenitalia, dedicata ai clienti delle tratte regionali che si muoveranno in treno per ammirare l’esposizione, che potranno usufruire di uno sconto sul biglietto d’ingresso alla mostra, € 8 anziché 12. Per ottenere l’agevolazione basterà esibire al botteghino un biglietto di corsa semplice o abbonamento regionale, valido per raggiungere Palermo il giorno stesso l’ingresso alla mostra. L’offerta non è cumulabile con altre in corso.

La mostra multimediale dedicata al pittore livornese è organizzata da “Navigare Srl”, curata da Alberto D’Atanasio, in collaborazione con l’Istituto “Amedeo Modigliani”, nell’ambito delle manifestazioni di Palermo Capitale italiana della Cultura 2018. Si aggiungono le opere meravigliose della “stanza segreta”, due delle quali attribuibili ad Amedeo Modigliani – Jeanne e Hannelore – e tre di amici di Modigliani,  Maurice Utrillo, Joseph Fernand Henry Leger, Giovanni Fattori.

“Polifonie d’Arte” è un’associazione culturale con sede centrale in Abruzzo e sedi in Puglia, Sicilia e Marche, con una fitta rete di intese e collaborazioni. Organizza laboratori, master, mostre, concerti, presentazioni editoriali  ed eventi culturali. E’ una realtà del tutto nuova, che nel 2018 ha svolto un notevole programma a Palazzo De Gregorio, alla Casa Museo di Palazzo Mirto, alla Real Fonderia alla Cala, alla chiesa di S. Giuseppe dei Teatini, al Bistrò del Teatro Massimo e al Magneti Cowork di Palermo. La fitta attività degli eventi ha donato Arte e Bellezza a tutti i fruitori che hanno goduto della visione di ordine e armonia artistica ma anche di forme diverse di Bellezza esplicita. Ad avere dato vita a “Polifonie d’arte” sono Gino Pantaleone e Maria Alessia Misiti, rispettivamente direttore artistico e fiduciaria territoriale di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *