Rugby: Sisi capitenerà le Zebre domenica a Cardiff

Le Zebre hanno concluso stamane la rifinitura alla Cittadella del Rugby di Parma in vista della sfida del prossimo fine settimana

1

Le Zebre hanno concluso stamane la rifinitura alla Cittadella del Rugby di Parma in vista della sfida del prossimo fine settimana. Per l’ottavo turno del Guinness PRO14 i bianconeri saranno in campo in Galles per sfidare i Cardiff Blues nella sfida di ritorno tra le due formazioni inserite nel girone A. Per la gara sul sintetico dell’Arms Park –dove arrivò nel 2013 la prima storica vittoria della franchigia federale nel torneo celtico- lo staff tecnico delle Zebre ha rimescolato le carte, schierando una formazione iniziale con ben 11 cambi rispetto al XV schierato a Parma sabato scorso nella vittoria contro gli scozzesi dell’Edinburgh.

Mancheranno diversi atleti tra infortuni e convocazioni in nazionale: saranno infatti dieci i giocatori della rosa bianconera che domani sera alle 21 italiane difenderanno i colori dell’Italia nel primo dei 4 test match di Novembre. Gli Azzurri saranno in campo al Soldier Filed di Chicago per sfidare l’Irlanda, campione in carica del Sei Nazioni.

Per la sfida ai gallesi, sconfitti a metà settembre al Lanfranchi con la meta di Fabiani all’ultimo assalto, coach Bradley ha infatti convocato cinque permit players tesserati con altri club: le due Fiamme Oro Rugby Bianchi e D’Onofrio, i due giocatori del Rugby Calvisano Manfredi e Koffi ed il giovane atleta dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” Ruggeri.

Per il flanker cremisi Bianchi –prodotto del Vasari Arezzo- si tratta di una conferma dopo l’ottima prova all’esordio assoluto dello scorso fine settimana; mentre per gli altri quattro di tratta della prima convocazione stagionale col XV del Nord-Ovest. D’Onofrio ha già vestito la maglia zebrata tre volte sempre come permit players nelle ultime due stagioni; prima convocazione invece con la franchigia federale per gli altri tre giocatori col numero 8 del Rugby Calvisano Koffi –cresciuto nell’Amatori Parma Rugby- che partirà titolare all’Arms Park.

Siederanno in panchina invece il tallonatore italo-tedesco Manfredi cresciuto nel Rugby San Donà ed il flanker comasco Ruggeri, al suo secondo anno con l’Accademia Nazionale Ivan Francescato a Remedello (BS). Insieme a loro, pronto ad entrare a gara in corso, anche l’ultimo arrivo nella rosa bianconera: il centro inglese Elliott arrivato in settimana a Parma dai Bedford Blues.

Nella linea dei trequarti le uniche due conferme riguardano Di Giulio e Brummer, col sudafricano che si sposta da estremo ad apertura. Negli avanti invece, oltre a Bianchi -23 placcaggi nei suoi primi 80 minuti da zebra- l’unica conferma riguarda la seconda linea Sisi. L’italo-inglese capitanerà per la prima volta lo Zebre Rugby Club alla sua 32esima presenza ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *