Nell’Aula Magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia di Catania la premiazione de “I colori della scienza”

Si è svolta ieri nell’Aula Magna del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Ettore Majorana” di Catania, la premiazione de “I colori della scienza”, evento organizzato dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e di Struttura della Materia (CSFNSM), nell’ambito del Big Draw Festival, sponsorizzato in Italia dalla Fabriano.

IMG_7229

“I colori della Scienza” è stato uno degli appuntamenti con più ampia partecipazione durante la Notte Europea dei Ricercatori: dal primo pomeriggio fino a notte fonda, centinaia di bambini, ragazzi e adulti sono stati impegnati a trasformare la passione per la scienza in un grande disegno.

Dal 2000, l’annuale festa internazionale del disegno, che unisce le persone sotto il motto “drawing is a universal language[il disegno è un linguaggio universale], si svolge regolarmente in più di 25 paesi, implica più di 1000 eventi e ha riportato al tavolo da disegno oltre 4 milioni di persone. Ha ottenuto 2 record mondiali, quello per il disegno più lungo nel mondo (un chilometro) e quello per il più gran numero di persone che disegnano allo stesso tempo (più di 7000).

Istituzione benefica per l’educazione alle arti, The Big Draw, è fondatore e motore del Festival e crede che “tutti possano disegnare”. The Big Draw promuove il disegno come linguaggio universale capace di cambiare la vita e unire le persone di ogni età, origine, razza o religione di tutto il mondo.

La serata inaugurale de “I colori della scienza” si è svolta a Catania, presso la stazione Giovanni XXIII della metropolitana, durante la Notte Europea dei Ricercatori, nell’ambito dell’evento “Metro di Scienza”. L’evento è stato organizzato dal CSFNSM con la metropolitana FCE e in collaborazione con Università di Catania, INFN, INGV, INAF ed è stato inserito anche nel calendario ufficiale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

L’evento catanese è stato dedicato a rendere sotto forma grafica la scienza e i suoi protagonisti, per promuovere scienza e disegno come linguaggi universali che permettono di superare tutte le barriere. “L’universo studiato e visto dai ricercatori non è altro che un’immensa tavolozza di colori”, ha commentato Alessia Tricomi, Direttore del CSFNSM e docente dell’Ateneo catanese, “e vedere come il grande pubblico ha trasformato la nostra passione per la scienza in arte è stato davvero una grandissima emozione”.

Durante il pomeriggio di ieri i migliori elaborati grafici nelle tre categorie

– piccoli artisti, sotto i 12 anni di età;

– studenti di scuole e licei ad indirizzo artistico e accademie di Belle Arti;

– pubblico generico di età superiore ai 12 anni

IMG_7231
sono stati premiati dai ricercatori coinvolti nella Notte Europea dei Ricercatori.

“È stato davvero difficile scegliere gli elaborati da premiare: i disegni sono tutti bellissimi e una caratteristica che ci ha molto colpito è lo spaziare su tanti rami della scienza. Il messaggio che volevamo trasmettere – la scienza come linguaggio unificatore che supera le barriere – non solo è stato perfettamente colto dai partecipanti ma ci è stato da loro restituito in una forma artistica originalissima”, ha aggiunto la Prof. Tricomi. “Proprio per questo, insieme ai colleghi della giuria, abbiamo deciso di aggiungere un ulteriore premio speciale con la motivazione “piccoli scienziati del futuro”, riservato ai bambini sotto i 4 anni. Siamo rimasti davvero colpiti da alcuni dei loro disegni”.

Al termine della premiazione il Direttore del CSFNSM ha ringraziato la FCE e gli Enti di Ricerca insieme ai quali è stato organizzato l’evento durante la Notte Europea dei Ricercatori. Un grazie speciale agli sponsor dell’evento, innanzitutto la Fabriano, sponsor nazionale dell’evento, e quelli locali: la Cartoleria e Belle Arti Hdemia, che ha messo a disposizione uno dei premi e i colori usati dai partecipanti, e la Libreria Edizioni Cavallotto che ha messo a disposizione diversi libri donati ai vincitori.

La cerimonia si è conclusa con una bellissima foto di gruppo ed un arrivederci a “I Colori della Scienza – The Big Draw Festival” edizione 2019!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *