“L’arte è femmina”, fino al 13 Ottobre alla Real Fonderia di Palermo

Tantissimo pubblico nel giorno dell’inaugurazione della mostra d’arte

40883784_10210042412215722_5159713571835215872_o

Un plauso alla Real Fonderia che ospita eventi di spessore.

Bipersonale di Maria Luisa Lo Giudice e Antonietta Savoca dal titolo “L’arte è femmina”

Fino a giorno 13 Ottobre si potrà vedere la mostra  che  giorni fa è stata  inaugurata e organizzata da Chiara Fici  di  Globus magazine.

Il pomeriggio  culturale ha  avuto come protagoniste le donne, in modo  particolare quelle vittime di violenza, non a caso è stata inaugurata il 2 ottobre giorno in cui si festeggiano  gli Angeli custodi.

Maria Luisa Lo Giudice è un’artista a 360 gradi; attrice, pittrice e scrittrice.
Lei dopo anni  che ha  vissuto a Roma  ha scelto di vivere  a Savoca in provincia  di Messina e questo luogo cosi’ ameno l’ha ispirata e coinvolta.

Ella trova grande ispirazione artistica nella natura. Ama passeggiare in mezzo al verde traendone grande forza e vigoria. A volte si imbatte in “sculture di legno” che la  stessa natura le  “regala”; lei le raccoglie, le abbellisce, le sistema , le pulisce, le colora; dando al “semplice pezzo di legno” un’anima e uno scopo!

Maria Luisa Lo Giudice, vivendo a Savoca dove predominano bei paesaggi naturalistici non ha fatto fatica a trovare ispirazione  quando ha  eseguito le sue tele ispirate al paesaggio; scenari di oggi e di ieri che catturano i colori  d’albe e tramonti, l’intensità’ delle stagioni e del mare, ed ancora paesaggi di colline e antichi borghi che conducono verso atmosfere mediterranee.
La sua  passione per la pittura paesaggistica nasce soprattutto dal contesto in cui è nata e cresciuta: vivere in un luogo dove la luce del sole splende quasi tutto l’anno, l’ha portata ad apprezzare il bello di tutto ciò’ che la circonda.

43096003_1749568188503923_855468051259195392_nT

antissimo pubblico che ha applaudito i numerosi importanti ospiti che hanno ricevuto  un attestato di partecipazione/pergamena, con la seguente motivazione: per avere  contribuito con il suo intervento ed la sua presenza a rendere l’evento ancora più’ significativo e culturalmente elevato.

Voglio  citare l’intervento  critico artistico di due  delle tante donne che tengono in alto la cultura a Palermo e che hanno onorato la Real Fonderia della loro presenza; i loro nomi   sono: la professoressa Fulvia Reyes Presidente dell’ UCAI, unione cattolica artisti italiani e la   la professoressa Anna Maria Esposito critico  d’arte e professoressa di storia dell’arte e scrittrice.

Angelo Marano di Sicilmedtv ha ripreso tutto l’evento con grande professionalità  e cura.
Tra gli ospiti  d’onore citiamo: Lidia Vivoli  che ha toccato il cuore  di tutto il pubblico presente con la sua  triste testimonianza; infatti lei è stata una delle  tante donne vittima di sequestro di persona e tentato omicidio da parte del marito e soltanto, per un caso  fortunato, è ancora viva ed  ha potuto cosi’ essere la testimonial di quando le è accaduto lottando  giorno dopo giorno  e partecipando a diverse trasmissioni per far si  che la sua voce non cada nel nulla e che chi  si macchia di un  crimine cosi’ grave  possa per sempre  marcire in galera!

Lei’ è anche testimonial del progetto culturale maestro Francesco  Anastasi che è stato presente  anche come ospite d’onore e con  due modelle che  indossavano degli abiti  realizzare su tele dello stesso maestro e riportate su  stoffa  per  stigmatizzare il progetto culturale di Anastasi contro la violenza sulle donne.

43167783_1749585165168892_3522922249956884480_n
Tutti gli ospiti d’onore hanno dato il loro contributo con la loro presenza a rendere l’evento cosi’ unico!. Federica Favarotta, assistente  di Francesco Anastasi, Cristian Terruso, regista e  scrittore, Annamaria Lucia fotografa pluripremiata, Paolo Terruso, fotografo pluripremiato, Davide Seidita, scrittore talentuoso che ha presentato i suoi ultimi libri, Aldo Mausner, violinista internazionale, che ha  deliziato il pubblico con una sua performance, Rossella  Sucato, Presidente  di NutriSicilia, Claudio Sciacca, artista pittore pluripremiato, direttamente da Roma la grande artista Cristina Castellani che ha  letto anche delle sue bellissime poesie sulla donna, Dorotea Girgenti, Presidente dell’ Associazione culturale “Le ali della liberta”, Pippo Mangano, Presidente Centro Atronomico di Capaci e  Carini in provincia di Palermo, Santi Gnoffo, scrittore ricercatore storico e delle tradizioni culturali  siciliane e, in modo specifico, delle tradizioni  culturali palermitane, che ha presentato i suoi ultimi libri, Domenico Ortolano Presidente del Castello  di Jafar o castello di Maredolce, Alessia Ada Gaeta, Presidente dell’Associazione Progresso Morale, Marco Cordaro, pittore e Presidente dell’Associazione ArtEos, direttamente da Tolentino in provincia di Macerata, il  famoso pittore Claudio Lancioni, Agostino Portanova funzionario palermitano, che  ha presentato i suoi libri, Salvatore Leto che ha presentato i suoi libri.

Hanno chiuso in bellezza il pomeriggio culturale Romy Lombardo e Alessia Muratore, pluripremiate cantanti palermitane, che, con le loro deliziose, potenti  voci,  hanno cantato due  bellissime canzoni sulla donna.

LA mostra potrà’ essere visionata fino a  giorno 13 Ottobre presso la Real Fonderia a Palermo Piazzale Fonderia alla Cala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *