COPPA ITALIA: LA NUOTO CATANIA E’ PRONTA AD AFFRONTARE IL PRIMO IMPEGNO UFFICIALE

Meno uno al primo impegno ufficiale dei rossazzurri per quanto riguarda la stagione agonistica 2018/2019

Nuoto Catania 2018_2019

La squadra guidata da Peppe Dato è stata inserita nel girone A di Coppa Italia, composto da: Quinto, Sport Management e Posillipo. Si giocherà alla piscina di Albaro (Genova). 

Definito il calendario della 1a fase della Coppa Italia maschile, in programma il 21 e 22 settembre con i gironi di Genova, Ostia e Bogliasco. Passano alla Final Eight (8-10 marzo 2019) le prime due classificate di ogni gruppo. Già qualificate alle finali Pro Recco e Brescia. 

I rossazzurri esordiranno venerdì alle 11.30 contro la neopromossa Quinto. Questa sera si aggregherà al gruppo (partito per Genova questa mattina) anche il portiere titolare Risticevic, arrivato ieri sera a Catania. 

Questo il parere del tecnico Peppe Dato relativamente al girone A e agli avversari dei rossazzurri.

“Il Quinto è una squadra da scoprire perché ha cambiato molto proprio come noi, il Posillipo ha mantenuto l’ossatura della passata stagione cambiando solo qualcosa quindi probabilmente sarà più forte di prima e lo Sporting Management a parer mio rimane la favorita. Al momento la vera incognita è la Nuoto Catania. Ci stiamo allenamento ma dobbiamo ancora trovare il nostro equilibrio, e sfrutteremo quest’occasione per cominciare a trovare la nostra dimensione. Tre settimane di lavoro non sono sufficienti per ottenere dai ragazzi una forma perfetta e per amalgamare un gruppo nuovo al 90% ma il nostro obiettivo è quello di fare bene e crescere come gruppo e come squadra”.

“La Coppa Italia, seppur arrivata con largo anticipo, è importante perché ci consente di cominciare ad andare in partita e provare il confronto con le altre squadre” – ha affermato il Pres. Mario Torrisi“La squadra è stata rinnovata, sono andati via dei giocatori e ne sono arrivati dei nuovi, quindi non è mai semplice trovare l’amalgama tra atleti che non si conoscono e che non hanno mai giocato insieme”. 

I giocatori delle quattro squadre: Quinto, Sporting Management, Posillipo e Nuoto Catania pagheranno il biglietto d’ingresso, fissato con una donazione minima di dieci euro, per giocare: in cambio riceveranno la maglietta “Genova nel cuore” che poi esibiranno al momento della presentazione a bordo vasca.

“Un gesto doveroso per stare vicino alla città di Genova e ai genovesi colpiti dalla terribile tragedia del crollo del Ponte Morandi” – ha commentato il Pres.Torrisi – “La pallanuoto farà senz’altro la sua parte e i nostri giocatori indosseranno con grande rispetto la maglia che richiamerà al ricordo di questa tragedia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *