EnoEtna 2018: domani mattina presso la Pasticceria Russo

“Così come già sperimentato nelle precedenti edizioni degli ultimi anni, che quest’anno – afferma il sindaco Salvatore Greco – il nostro lavoro si è incentrato sull’organizzazione di una edizione di EnoEtna che conferma la centralità del vino ma senza tralasciare le occasioni culinarie, di svago, di conoscenza del territorio e di spettacolo”

brand
Tra gli eventi di punta di quest’edizione vi è il 50° anniversario dell’istituzione del marchio “Etna DOC” che sarà celebrato con una tavola rotonda dal titolo “DOC Etna: 50 anni di storia”, in programma per sabato 29 settembre, alle ore 18,30, presso la Casa del Vendemmiatore, che vedrà la partecipazione del sindaco Salvatore Greco; del Direttore dell’Istituto Regionale Vini ed Oli di Sicilia, Vincenzo Cusumano; del presidente del Consorzio tutela Vini Etna DOC, Antonio Benanti; del docente emerito di viticoltura ed enologia, Antonino Zappalà; e dell’enologo dell’Istituto Regionale Vini ed Oli di Sicilia, Gianni Giardina. A seguire si svolgerà un “Wine tasting” in cui i grandi vini DOC dell’Etna saranno abbinati ai prodotti tipici locali, il tutto sotto la magistrale regia dell’enologo Gianni Giardina dell’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia.
“In questi ventuno anni – aggiunge l’assessore al Turismo Alfio Di Paola – la manifestazione è cresciuta mantenendo forte il suo legame con il territorio e la sua identità, che passa attraverso i vigneti e le ciminiere delle distillerie. Non abbiamo trascurato i momenti di svago con la previsione in programma di quattro spettacoli musicali, uno per ogni serata, in cui abbiamo cercato di rispondere ed incontrare i gusti di tutti”.
Una particolare attenzione viene dedicata anche ai ragazzi dai 5 agli 11 anni per i quali
sono stati previsti dei laboratori creativi a cura di TriChoraLab, che con partenza, alle ore 9.30 di sabato 29 settembre, da Piazza Roma, si svolgeranno presso l’”Agriturismo Sentiero degli Ulivi”; immancabile anche l’appuntamento con la Festa dell’aquilone, a cura della Pro Loco di Santa Venerina – UNPLI Catania, che si svolgerà domenica 30 settembre, alle ore 9.30, in Via Trieste – nell’aerea di Protezione Civile.
Altra novità di questa XXII edizione è l’inaugurazione della Via dell’Arte in Via Giovanni Mangano. La Consulta Giovanile del Comune di Santa Venerina ha bandito un concorso artistico per l’ideazione, la progettazione, la realizzazione e l’istallazione di un’opera d’arte avente carattere durevole, finalizzata alla valorizzazione del patrimonio culturale delle tradizioni vitivinicole del territorio etneo il cui tema è “Folkore, Tradizioni, Simboli e Memorie della valle dell’Etna”. I partecipanti al concorso esporranno le loro opere nei giorni 29 settembre, dalle ore 18.00 alle ore 24.00, e 30 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 24.00, presso la via Giovanni Mangano.
Anche quest’anno ritornano i momenti di “Cooking show” dal titolo “La scuola delle eccellenze. Dove il Sapere è Sapore”, a cura degli studenti dell’Istituto Alberghiero “IPSSEOA Falcone” di Giarre che prepareranno dei piatti tipici che sarà possibile degustare tramite acquisto di apposito ticket.
Ricco il programma dell’iniziativa che prevede dimostrazioni di cucina e degustazioni, mostre, spettacoli, laboratori creativi per ragazzi e bambini, annullo filatelico, convegni, palio delle botti, palio delle contrade, visite alle cantine, spettacoli e cene a tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *