C5: OTTO RETI NEL SECONDO TEST AMICHEVOLE PER LA META CATANIA BRICOCITY

Primo tempo col freno a mano per la Meta Catania Bricocity con Samperi che doveva rinunciare ad Espindola, per lui solo riposo precauzionale, e partiva con un roster equilibrato

dav

Corsa, applicazione, intensità, principi da rispettare e coraggio di osare. Questi gli ingredienti del secondo test amichevole per la Meta Bricocity che ha battuto, oggi pomeriggio, al PalaNitta la formazione di serie B del Catania Futsal Club allenata dall'ottimo Carmelo Sgroi.

Primo tempo col freno a mano per la Meta Catania Bricocity con Samperi che doveva rinunciare ad Espindola, per lui solo riposo precauzionale, e partiva con un roster equilibrato formato da Tornatore tra i pali, Tres perno difensivo, Musumeci e Azzoni esterni con Constantino li davanti. Tante rotazioni, molta corsa, molto possesso ma pochi tiri e poca reattività e aggressione senza palla. Tre le reti nella prima frazione con Tres che apriva le marcature dopo tre minuti, poi gran gol del brasiliano Ernani, tra i più positivi e Azzoni.

Nella ripresa altra musica: Perez dava il cambio a Tornatore tra i pali e rossazzurri che entravano con un altro piglio dopo le indicazioni di coach Samperi. Aggressività, pressing alto e soprattutto stavolta voglia di osare. Dieci minuti di grande futsal con la tripletta di Constantino che sfruttava assist al bacio di Musumeci e Amoedo le ultime due marcature portavano la firma di Azzoni, doppietta personale e Dalcin. Nel finale spazio per i giovani Luigi Musumeci, Maurizio Silvestri, Zappalà e Joao. Finiva cosi 8-0 per la Meta Catania Bricocity che chiudeva cosi l'ennesima settimana di intenso lavoro in vista del primo impegno ufficiale targato Coppa Italia del 22 settembre.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *