Presentazione in giallo sulla riva del mare di Siracusa

Dopo l’esordio con “La seconda estate” e il romanzo “Le stanze dello scirocco”, entrambi editi da Sperling & Kupfer, Cristina Cassar Scalia, originaria di Noto, ha presentato a Siracusa il suo nuovo libro “Sabbia nera”, edito da Einaudi. L’evento, organizzato dalla libreria Gabò di Livia Gagliano col prezioso contributo di Luisa Fiandaca, ha avuto luogo ieri, domenica 19 agosto, presso il Solarium Lido Nettuno di Ortigia, in tandem con la presentazione del libro di un altro autore siciliano, il palermitano Salvo Toscano, autore de “L’uomo sbagliato””, edito da Newton & Compton

SALVO TOSCANO Mentre Catania è avvolta da una pioggia di ceneri dell’Etna, nell’ala abbandonata di una villa signorile alle pendici del vulcano viene ritrovato un corpo di donna ormai mummificato dal tempo. Del caso è incaricato il vicequestore Giovanna Guarrasi, detta Vanina, trentanovenne palermitana trasferita alla Mobile di Catania.

Districandosi tra le ragnatele del tempo, il vicequestore svelerà una storia di avidità e risentimento che tutti credevano ormai sepolta per sempre, e che invece trascinerà con sé una striscia di sangue fino ai giorni nostri. Il romanzo ha il sua punto di forza nella figura del vicequestore Vanina Guarrasi, che in qualche modo si rifà al commissario Montalbano, anche perché la Cassar Scalia promette di essere la possibile erede di Camilleri, non solo per la scelta di ambientare il romanzo in Sicilia, ma anche per l’uso del linguaggio dialettale col quale racconta l’umanità e la tradizione della terra sicula.

CRISTINA CASSAR SCALIAAltra storia quella di Salvo Toscano, giornalista e coordinatore della rivista siciliana “I love Sicilia”, che ha pubblicato nel 2005 il suo primo romanzo “Ultimo appello”, cui ha fatto seguito “L’enigma Barabba” semifinalista al Premio Scerbanenco 2006, poi “Sangue del mio sangue” e il saggio “La camera grassa”, un libro sui costi dei consigli regionali italiani. Nel 2015 ha pubblicato il romanzo “Insoliti sospetti”, edito da Newton Compton. nel 2016 il thriller “Falsa testimonianza”, nel 2017 “Una famiglia diabolica” e nel 2018 “L’uomo sbagliato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *