Fortunata edizione del Sicily International Short League a Gravina di Catania

Si conclude così la prima edizione del concorso internazionale di cortometraggi Sicily International Short League, nata nell’ambito della programmazione annuale del “Via dei Corti “- Festival Internazionale di Cinema Breve, organizzata da Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi.

3

L’Associazione Culturale NO_NAME, con il Patrocinio del Comune di Gravina di Catania (CT), ha organizzato l’evento SICILY INTERNATIONAL SHORT LEAGUE, manifestazione interamente dedicata ai cortometraggi che rientra nell’ambito della programmazione annuale del “Via dei Corti” – Festival Indipendente di Cinema Breve.

La seconda edizione della Sicily International Short League si è tenuta presso la Terrazza della Sala delle Arti di Gravina di Catania e si è sviluppata nell’arco di 3 serate di proiezioni: due semifinali  (23 luglio, 31 luglio)  in cui sono stati proiettati i cortometraggi internazionali selezionati, mentre la finale si è svolta, lo scorso 6 agosto, in cui le migliori opere si sono contese il Premio del Pubblico al Miglior Film (AUDIENCE AWARD – BEST FILM) e, soprattutto l’accesso diretto alla selezione finale della 4ª edizione del “Via dei Corti” – Festival Indipendente di Cinema Breve.

34

Il corto Il regalo di Alice di Gabriele Marino, che si è aggiudicato, appunto, l’AUDIENCE AWARD – BEST FILM. Al secondo posto si classifica la commedia Cani di Razza di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta, mentre al terzo posto conclude la sua cavalcata 8 giugno ’76 di Gianni Saponara.

Chiudono il sestetto dei finalisti, Sono un supereroe di Nino Giuffrida (quarto posto), FiSOlofia di Nicola Palmeri (quinto posto).

Presente alla kermesse il produttore Sergio Di Stefano che esclama: “Onorato di prendere parte a questa manifestazione. In cantiere il lungometraggio che si attiene a questo corto, affronta temi simili con un respiro un pò più ampio ma sempre originale”.

Ancora Il disertore di Federica Bertellotti e Davide Ricci (sesto posto).

Un secondo premio speciale, il Premio della Critica Televisiva – Globus Television Prize, è stato assegnato a “Sono un supereroe” di Nino Giuffrida, consegnato dal General Manager di GLOBUS Network Italia Enzo Stroscio soddisfatto della alta qualità dei lavori presentati.

40

Il corto girato tra Ca­ta­nia e Aci­rea­le, rac­con­ta in 18 mi­nu­ti, la vi­cen­da fa­mi­lia­re di un vi­gi­lan­tes che met­te in sce­na un dop­pio dram­ma so­cia­le: la vio­len­za do­me­sti­ca e la di­pen­den­za da gio­co.

Pro­ta­go­ni­sta fem­mi­ni­le Ti­zia­na Gi­let­to e i pic­co­li Da­mia­no Leo­nar­di e Ra­che­le Pla­ta­nia, alla loro pri­ma espe­rien­za ci­ne­ma­to­gra­fi­ca. La strepitosa e suggestiva colonna sonore di Francesco Sciacca degli Archinuè. 

Presentatori della serata, Cirino Cristaldi, direttore artistico e presidente dell’Associazione No_Name, e Adriana Scalia, artista poliedrica.

Proiettato anche un corto fuori concorso, diretto da Claudio Clemente, con la produzione di Luciano Vannucci, interamente girato nel parco comunale di Gravina di Catania con gli amici a quattro zampe contro l’abbandono degli animali.

Un successo che ha gettato le basi per la seconda edizione e in anteprima le date della quarta edizione del “Via dei Corti”: 29-30 novembre e 1-2 dicembre 2018, dove in concorso ci saranno corti provenienti da tutto il mondo e, in particolare: Stati Uniti, Francia, Inghilterra, India, Australia, Olanda, Danimarca, Brasile, Grecia, Giappone, Israele, Filippine, Puerto Rico, Russia e Germania.

Infine, Sicily International Short League non è solo cinema, infatti, è stata allestita la mostra fotografica “Graffi d’autore” a cura di Nino Gullotti, un connubio indissolubile tra arte e cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *