A Sofia il “Webit.Festival Europe – Enterprises, Policies, Startups”

Martedì 26 e mercoledì 27 giugno, si è svolta a Sofia il “Webit.Festival Europe – Enterprises, Policies, Startups”, uno degli eventi più influenti di business networking in Europa sulle tematiche dell’innovazione tecnologica e del digitale

Foto1

Martedì 26 e mercoledì 27 giugno, si è svolta a Sofia il “Webit.Festival Europe – Enterprises, Policies, Startups”, uno degli eventi più influenti di business networking in Europa sulle tematiche dell’innovazione tecnologica e del digitale, sostenuto dalla Commissione Europea e tradizionalmente patrocinato dal Presidente della Repubblica di Bulgaria e dal Sindaco di Sofia.
La due giorni si è proposta come un importante momento di confronto tra decisori pubblici europei, governi nazionali-regionali-locali, attori del mondo produttivo ed economico per individuare strategie e piani di sviluppo in linea con le direttive europee: il Webit festival si è tenuto a Sofia, dal 2015, quando la città fu scelta come la sede europea di svolgimento di un evento itinerante che coinvolge annualmente solo altre quattro città del mondo: Istanbul, Dubai, New Delhi e Singapore.
L’edizione 2018 è stata patrocinata dal Commissario Europeo dell’Agenda Digitale e Società, Mariya Gabriel, dal Ministro della Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea e dal Sindaco di Sofia, Yordanka Fandakova e si è svolta all’interno della “Settimana Europea dell’Innovazione” – che è iniziata il 26 per concludersi venerdì 29 – nel corso della quale si sono tenuti numerosi eventi assembleari tra cui l’Assemblea europea, il Summit EU-Cybersecurity e il Forum europeo sul flusso libero delle informazioni.

Foto2Dopo l’edizione 2017 chiusasi con più di 5.100 decisori politici, innovatori, imprenditori, investitori, rappresentanti del mondo della ricerca ed esperti provenienti da più di 90 Paesi, l’edizione 2018 ha costituito una grande opportunità ed un importante palcoscenico per l’Italia: sarà proprio il Bel Paese con le sue eccellenze tecnologiche ad essere presente al Webit Festival Europe 2018 per la prima volta con un Padiglione “ITALIA”, gestito dall’Agenzia ICE Ufficio di Sofia in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria e Confindustria Bulgaria e sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia a Sofia. Il padiglione ha ospitato 8 start up italiane appartenenti a differenti settori di attività economica.
L’iniziativa di business, oltre a chiudere la Presidenza bulgara, costituisce l’ultima azione congiunta del Sistema Italia nell’ambito dell’Italian Festival 2018 che completa la promozione delle eccellenze italiane in ambito innovativo e digitale.
Accanto alle opportunità di business che le 8 start up italiane hanno avuto nella due giorni di lavoro, il Sistema Italia organizza un Seminario dal titolo “Focus sul mondo delle START UP Italiane” in programma, 26 giugno, dalle 13.12 alle 14.12 e mercoledì 27 dalle ore 15.52 alle ore 16.45 nella zona centrale/pitching session dell’Arena Armeec di Sofia.

FotoWebit

Tra i relatori d’eccezione del Seminario si annoverano Mattia Corbetta, Policy Advisor su Innovazione e Start up-Direzione Generale sulla Politica Industriale, Competitività e PMI del MiSE, Giuseppe Saccone, Membro del CdA di Multiversity Spa, Rappresentante di Unipegaso-Università Telematica Online Pegaso e Universitas Mercatorum nonchè Presidente della European Polytechnical University, Marco Gay, CEO di Digital Magics e Presidente di Anitec – Assinform e Angelo Corallo, Presidente di Innovars (Associazione di spin-off e rete di imprese innovative) nonché professore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Unisalento (Università del Salento).

Infine, su invito della Fondazione Webit, Angelo Corallo è stato anche membro della Giuria delle Start up Webit nell’ambito dei Founders Games – il concorso che riunisce le migliori start up e scaleup che hanno concorso all’assegnazione del Premio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *