ASP: sicurezza in edilizia. Insediato il Comitato per l’avvio del Sinop

La costituzione del Comitato rientra nell’ambito del protocollo di intesa per la digitalizzazione delle notifiche preliminari dei cantieri edili che operano nel territorio, sottoscritto da Asp di Catania, Ispettorato Territoriale del Lavoro, Ente Scuola Edile e Cassa Edile di Catania

Asp Catania - insediato comitato sinop-notifiche on line sicurezza edile

CATANIA – Si è insediato ieri, presso la sede del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catania il Comitato tecnico operativo per l’avvio del sistema informatico Sinop-Notifiche on line (Sistema inserimento notifiche preliminari).

Presenti: Antonio Leonardi, direttore del Dipartimento di Prevenzione; Rino Di Stefano, direttore dello Spresal (Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro); Santo De Luca, responsabile U.O. Controllo e Vigilanza-Spresal; Antonio Distefano, ingegnere Area Tutela della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro (per l’Azienda sanitaria); Venerando Lo Conti, direttore dell’Ispettorato del Lavoro di Catania; Giacomo Giuliano, direttore dell’Ente Scuola edile di Catania, e Giovanni Benintende funzionario dello stesso ente; Sara Fagone, funzionario Cassa edile di Catania.

La costituzione del Comitato rientra nell’ambito dello specifico protocollo di intesa per la digitalizzazione delle notifiche preliminari dei cantieri edili che operano nel territorio di Catania. Il protocollo è stato sottoscritto il 26 febbraio c.a., alla presenza dell’assessore alla Salute della Regione Siciliana, avv. Ruggero Razza, da Asp di Catania, Ispettorato Territoriale del Lavoro, Ente Scuola Edile e Cassa Edile di Catania.

Con l’implementazione del Sinop si realizza una svolta innovativa, che valorizza la digitalizzazione dei processi, per una sanità che intende fornire, agli organi preposti alla vigilanza del rispetto dei requisiti di salute e sicurezza nei cantieri edili, uno strumento versatile e dinamico che consenta di individuare quei cantieri che presentino maggior rischio di accadimento infortunistico e attuare mirate azioni preventive.

Nel corso della riunione sono state definite le procedure attuative finalizzate alla diffusione capillare della nuova applicazione nei confronti di committenti, pubblici e privati, parti sociali e professionisti i quali, tramite apposito link che, a breve, sarà attivo sui siti istituzionali dell’Asp di Catania e dell’Ispettorato del Lavoro, potranno adempiere ad uno specifico obbligo di legge con significativo risparmio in termini di tempi e di costi. A tal fine sono stai programmati degli incontri con associazioni di categoria datoriali e sindacali, ordini professionali, enti pubblici.

Grazie al nuovo sistema informatico sarà possibile individuare, durante la vigilanza a vista, quei cantieri per i quali viene omesso l’invio della notifica preliminare e all’interno dei quali spesso si riscontrano le maggiori carenze. Obiettivo prioritario di ogni attività, come previsto dai Piani di prevenzione in edilizia, nazionale e regionale, è la riduzione del numero di infortuni nel settore edile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *