Serenity vince a Venezia il VI Trofeo Principato di Monaco BNL-BNP Paribas Private Banking

Vittoria di Serenity al VI Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS Private Banking, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco a Milano

1

Vittoria di Serenity al VI Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS Private Banking, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco a Milano. Il Trofeo, organizzato dallo Yacht Club Venezia, ha goduto del patrocinio di A.I.V.E., l’Associazione Italiana Vele d’Epoca e si è svolto con la direzione sportiva di Mirko Sguario, ideatore e organizzatore di celebri regate della Serenissima.

2

CLASSIFICA: Overall per Serenity (1936). Tra gli Yachts d’epoca primo posto per Pia (1947); per la categoria Classici 1 la vittoria è andata a Strale (1967), che ha bissato la vittoria della scorsa edizione; per i Classici 2 il successo è andato a Shahrazad (1970) mentre la Classe Libera ha visto la vittoria di Hwyl (progetto 1974). Premi speciali sono stati inoltre assegnati per la barca più antica a Santa Maria di Nicopeja (cutter pilot 13 mt., 1901), per la rotta più lunga a Gilla (yawl bermudiano, 17 mt., 1951) che per partecipare da Fano ha percorso oltre 115 miglia mentre la Coppa Simpatia è stata appannaggio di Silvica.

3

“Siamo giunti alla sesta edizione del Trofeo, la quarta per le vele d’epoca, sottolinea il Console Anna Licia Balzan. “Con questa regata Venezia si conferma città della tradizione e una destinazione unica per gli eventi d’eccellenza. Il binomio vincente Principato di Monaco e sport, da sempre promosso in prima persona dal Principe Alberto II, – continua il Console – consiste anche nel promuovere iniziative come questa per rafforzare i legami tra i due territori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *