Tutti per uno e uno per tutti

Domenica 10 giugno, si sono tenute le elezioni amministrative per rinnovare sindaci e consigli comunali in svariati comuni italiani tra cui Catenanuova, l’unica lista “Civica Agorà Catenanuova” con candidato a sindaco Carmelo Scravaglieri

Foto Comizio di Chiusura

Il 16 maggio 2018, giorno della presentazione delle liste, mi arriva il messaggio “Catenanuova Elezioni Comunali 10 giugno 2018 presentata una sola lista”, incredula penso subito che nella nostra piccola cittadina di cinquemila anime non ci si annoia mai; nella tornata elettorale precedente erano state presentate ben 5 liste che hanno visto le famiglie spaccarsi dato il gran numero di candidati, questa volta una sola lista AGORA’ con candidato sindaco Carmelo Scravaglieri.

Anche se inizialmente molti pensano che così, senza avversari, la vittoria è assicurata, subito si cominciano a fare i conti con il numero di elettori che servono per raggiungere il quorum del 50 per cento dei votanti effettivi.Ma quanti possono essere gli elettori su cinquemila abitanti? Si può fare”!

Foto con i Giovani 3

E invece non è così facile perché oltre agli abitanti, Catenanuova conta circa 1700 elettori iscritti nelle liste AIRE, i nostri compaesani abitanti all’estero, che fanno lievitare il numero dei votanti a 5.484 con il quorum di 2742 più 1 per poter ritenere valide le elezioni e scongiurare l’insediamento di un commissario.

Difficilissimo, anche perché i cosiddetti avversari politici, quelli che avrebbero dovuto presentare le altre liste, remano contro promuovendo l’astensionismo.

Si prospetta una campagna elettorale atipica dove gli avversari politici si chiamano Quorum e Commissario. Ma quando una battaglia è quasi impossibile da vincere tutta la macchina organizzativa incomincia a muoversi più velocemente, incontrando e sensibilizzando gli abitanti in tutti i campi e si mobilitano le associazioni, i commercianti, gli artigiani, gli impiegati comunali, le famiglie e una marea di giovani che ogni giorno promuovono iniziative sui social per dire #IOVOTO che diventa # ufficiale della campagna elettorale.

Foto con i giovani

Su Facebook impazzano i messaggi per invogliare la gente al voto e i giovanissimi ne sono i principali protagonisti, questo solo uno dei post che hanno invaso i social: “Ora più che mai invito i miei compaesani a fare la scelta giusta. Oggi noi cittadini di Catenanuova abbiamo la possibilità di cambiare il nostro paese, abbiamo il potere di scegliere e decidere il nostro futuro. Io credo nelle potenzialità di Carmelo Scravaglieri e del suo team. Credo che solo uno di noi (e non un estraneo) possa governare al meglio questo paese. Credo che COLORO CHE SONO STATI GLI UNICI A METTERCI LA FACCIA in queste elezioni meritino l’appoggio di tutti, meritino la nostra fiducia! Vedo in loro la voglia di lavorare per il bene del paese e non per fini estranei a questo, vedo l’impegno, vedo per la prima volta in tanti anni la voglia di avvicinare una giovane ragazza come me (e come me tanti altri giovani) nel mondo della politica, e proprio per questo hanno tutta la mia stima e il mio appoggio. Io sono speranzosa. #iovoto #perunfuturomigliore“.

foto con i Giovani2

I candidati non sono solo il candidato sindaco e i dodici della sua lista: Giuseppe Castelli, Prospero Castiglione, Concetta Iacona, Marco Ingrassia, Adele Mazzaglia, Rita Papa, Giuseppe Picone, Santo Privitera, Rosalinda Proietto, Roberta Rizzo, Pietro Scravaglieri, Caterina Turano, ma tutti ne diventano promotori e #IOVOTO impazza sui social e per le strade. Una campagna elettorale dove si fanno comizi nei quartieri e nelle piazze a cui partecipano il sindaco di Troina Fabio Venezia, il sindaco di Regalbuto Francesco Bivona e il sindaco di Centuripe Elio Galvagno, dove si parla di programmi e di opportunità per i nostri paesi e si cerca di scongiurare l’arrivo di un commissario nel Palazzo di Città.

Foto con magliette Io voto2

Una battaglia durissima che il 10 giugno ha visto la coesione dei cittadini che si sono recati in massa alle urne già in mattinata. Una battaglia che, con la presenza massiccia dei giovani e delle associazioni alla ricerca dell’ultimo voto, ha permesso la sconfitta dell’astensionismo già alle 21:45 con il raggiungimento del quorum. Un plebiscito che ha chiuso le urne con 2816 votanti. e con 2749 preferenze per il Sindaco Carmelo Scravaglieri.

Foto Folla

È la vittoria di una piccola cittadina dove si conoscono tutti e dove ancora oggi si respira aria di festa e dove tutti hanno lavorato per un candidato e una lista che oggi si prende l’onore e l’onere di lavorare per tutti.

Foto lista agorà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *