La rete delle Fattorie sociali al centro della sesta giornata della Settimana della salute mentale di comunità

Le Fattorie sociali offrono i loro servizi a persone con disagio sociale, relazionale e con disabilità psico-fisica, promuovendo progetti finalizzati a migliorare la qualità della vita e lo sviluppo sostenibile del territorio

bdr

CALTAGIRONE – Partecipazione oltre le attese agli eventi della Settimana della salute
mentale di comunità.
È sempre in crescita l’attenzione che la otto giorni calatina sta destando fra cittadini, operatori, utenti, famiglie, amministratori, associazioni culturali e sociali, cooperative sociali e operatori economici della regione.
La giornata di sabato 9 giugno sarà dedicata, in particolare, alla valorizzazione della rete delle Fattorie sociali.
GLI APPUNTAMENTI DELLA MATTINA
Primo appuntamento in programma, alle ore 9.00, presso il Centro Sils, è il corso di formazione per medici di medicina generale sui disturbi del comportamento alimentare.
Allo stesso orario, presso la Galleria “Luigi Sturzo”, sarà inaugurata la vetrina dei prodotti bio delle Fattorie sociali della Sicilia.
GLI APPUNTAMENTI DEL POMERIGGIO E DELLA SERA
Nel pomeriggio, alle ore 16.00, presso il Salone “Silvio Milazzo” (in Piazza Municipio, 7-9), a cura della Coop. “Terra nostra”, si svolgerà il convegno sul tema “Fattorie sociali. Ambienti abilitanti per la salute mentale di comunità”.
Solidarietà e reciprocità sono i principi e i valori fondamentali sui quali si basa l’agricoltura sociale, una nuova pratica colturale, e sui quali nascono le Fattorie sociali.
Queste ultime sono organizzazioni profit e non profit – come aziende agricole, cooperative sociali, associazioni, consorzi e fondazioni – che sviluppano programmi di inclusione lavorativa e sociale, progetti di formazione ed educazione ambientale e alimentare, nonché interventi di riabilitazione e cura della persona, attraverso la pratica colturale delle piante e l’ausilio degli animali.
Le Fattorie sociali offrono i loro servizi a persone con disagio sociale, relazionale e con disabilità psico-fisica, promuovendo progetti finalizzati a migliorare la qualità della vita e lo sviluppo sostenibile del territorio.
Questa sesta giornata della Settimana della salute mentale di comunità si concluderà alle ore 20.30, presso la Fattoria sociale “Terra nostra”, con una cena sociale e il concerto del gruppo “Fatti di terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *