Domani 18 maggio, conferenza stampa di presentazione del progetto “Il durante e dopo di noi”

Domani 18 maggio, ore 10.00, Sala Consiliare “Maria Grazia Cutuli”, conferenza stampa di presentazione del progetto “Il durante e dopo di noi”

disabilità-italiaccessibile
Si svolgerà domani 18 maggio, alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare “Maria Grazia Cutuli”, la conferenza stampa di presentazione del progetto dal titolo “Il durante e dopo di noi”: percorsi di autonomia per l’inclusione sociale delle persone con disabilità.
Il progetto rientra nelle iniziative finanziate attraverso il bilancio partecipativo ed include conferenze ed attività ludico – ricreative.
Il progetto è stato ideato dalla professoressa Teresa Maccarrone ed ha avuto il supporto di un gruppo informale che porta lo stesso nome del progetto.
Il gruppo informale, da circa due anni, lavora allo sviluppo di processi di autodeterminazione ed autonomia delle persone con disabilità lieve o grave.
L’intento è di sviluppare l’autodeterminazione delle persone disabili aiutandole ad entrare in relazione con il mondo esterno e di aiutarle a vivere in coabitazione con altri in una casa di tipo domestico, così come accade già in altre realtà europee.
Alla presentazione interverranno il sindaco Salvatore Greco, l’assessore alla Solidarietà Sociale Maria Assunta Vecchio, il pedagogista Giuseppe Grasso, la dirigente scolastica
dell’Istituto comprensivo “Manzoni” di Santa Venerina Mariangiola Garraffo, l’ideatrice del
progetto Teresa Maccarrone. Saranno presenti anche gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Manzoni”.
Tra gli appuntamenti imminenti nell’ambito del progetto vi è una visita ludico – ricreativa, con colazione, organizzata per lunedì 28 maggio 2018 alla fattoria didattica “Asilat” di Milo.
La visita guidata, di tipo gratuito, è rivolta ai portatori di handicap in situazione di gravità, titolari di Legge 104, di cui all’art. 3, comma 3, che risiedono nel territorio di Santa Venerina. Nel caso residuassero posti, la partecipazione è possibile anche per i portatori di handicap in situazione di non gravità, di cui alla legge 104, art. 3, comma 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *