In scena «Prothymia…il Desiderio», scritto, diretto e interpretato da Antonio Zappalà

“Prothymia” è uno spirito, un Angelo, della quarta dimensione, imprigionato in uno scrigno, per la colpa di aver provato amore verso un essere umano

ANTONIO BONANNO, ALESSANDRA RICOTTA, ANTONIO ZAPPALA'

Gli viene concessa la possibilità di redimersi e ritornare alla sua dimensione: “Prothymia” deve fare innamorare e baciare quell’uomo che, senza volerlo, l’ha resa prigioniera. quindi con un corpo da donna, arriva nella vita disturbata dell’ingegnere Enzo Vartelli, uomo semplice e sensibile. Il tutto si svolge la sera prima del matrimonio della figlia di Vartelli, Simona. L’arrivo di “Prothymia” ha effetti devastanti, perché sconvolge la vita reale dei presenti fino al punto di non distinguere più il vero dal falso, la verità dall’inganno e il bene dal male.

Questo, in sintesi, il tema, della brillante commedia in due atti, «Prothymia…il Desiderio», scritta, diretta e interpretata da Antonio Zappalà, in scena, sabato 28 aprile, alle ore 18 e 21, al Teatro Ambasciatori, a Catania. Lo spettacolo, prodotto dalla Gold Pyramid di Giuseppe Vinci, ruota attorno ad un viaggio surreale di un uomo logorato dalla solitudine e dal bisogno d’amore, anche se attorniato da tante persone, ci si può sentire soli, soprattutto quando i sospetti e la forza di conoscere la verità, non si ferma più in superfice, ma affonda tra le miserie umane e i segreti di persone insospettabili. Gli amori e le amicizie che sentiamopilastri della nostra vita, si sbriciolano e devastano le nostre certezze e sicurezze.

“Prothymia”, è una commedia romantica, perché ci trasporta in una dimensione dove si può “amare anche l’impossibile”. Una commedia comica dove si ride, si ride tanto, ma con un pizzico di amarezza, perché l’ironia dei personaggi spesso burattini, è sempre acida e graffiante. Sul palco Antonio Zappalà, Alessandra Ricotta, Aldo Messineo, Rosanna Sapia, Antonio Bonanno,Elisa Furnari, Orazio De Luca, Letizia Di Mauro, Maria Popolare, Aldo Botano, Oksana Vinci, Santo Alecci, Noemi Germanà, J. Alexander De Luca. Il cast si completa con Adelaide Bilello e Cinzia Balsamo della LookMaker Accademy, Antonio e Agata Capellimania, MUA Mignacca Enza, Moira Vinciguerra, Enza Grippaldi. Costumi curati da Anna Grimaldi. Foto di Umberto Costa. Si ringraziaLady Grazia di Riposto per gli abiti Magnani e Harmony di Russo Mario per la limousine di fine spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *