A Catania arriva la prima colonnina per la ricarica di veicoli elettrici

E’ stata inaugurata stamane a Catania, in piazza Manganelli, la prima delle 48 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici previste in città dal protocollo sottoscritto tra amministrazione comunale ed Enel

8f959951-21bd-4c14-8532-4ae47587d8a8A inaugurala sono stati il presidente di Mercedes Italia Marcel Guerry e il sindaco Enzo Bianco, mettendo sotto carica una Smart elettrica che il presidente ha affidato in comodato d’uso al Comune. “Questa operazione – ha detto Bianco – dimostra che Catania, dopo il boom di viaggiatori sulla metro, è pronta ad accogliere la sfida della mobilità”.

“Le protagoniste della mobilità del futuro – ha dichiarato Marcel Guerry – non sono solo le grandi metropoli, ma tutte le città che hanno la lungimiranza e la sensibilità di sperimentare nuove soluzioni che anticipino le esigenze dei cittadini. Ed è proprio attraverso l’impegno di città come Catania che si realizza la cultura della mobilità del futuro: facile, intelligente e a zero emissioni”.

L’iniziativa rientra nel Piano nazionale Enel per l’installazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, che vedrà la posa di circa 7mila colonnine entro il 2020, per arrivare a 14mila nel 2022 . Complessivamente Enel investirà tra i 100 e i 300 milioni di euro per lo sviluppo di una rete capillare di ricarica composta da colonnine Quick (22 kW) nelle aree urbane, e Fast (50 kW) e Ultra Fast (150 kW), per la ricarica veloce, in quelle extraurbane. Circa l’80% dei punti di ricarica verrà installato nelle zone cittadine, di cui il 21% nelle grandi aree metropolitane e il 57% nelle altre città, e il restante 20% circa a copertura nazionale, per garantire gli spostamenti di medio e lungo raggio, nelle zone extraurbane e nelle autostrade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *