Al via per ZoomZebra 2018, la corsa solidale contro i tumori neuroendocrini

Ormai ci siamo, mancano pochi giorni al via per ZoomZebra 2018, la corsa solidale contro i tumori neuroendocrini, che si svolgerà sabato 21 febbraio all’Arena Civica di Milano.

Run Like a Hero

Ormai ci siamo, mancano pochi giorni al via per ZoomZebra 2018, la corsa solidale contro i tumori neuroendocrini, che si svolgerà sabato 21 febbraio all’Arena Civica di Milano.

Il percorso della marcia non competitiva parte dall’Arena e si sviluppa all’interno del parco Sempione per una lunghezza di 5 km e verrà ripetuto per chi decide di correre la 10 km.

Gli atleti e le atlete passeranno accanto ad alcuni dei monumenti prestigiosi della città come il Castello Sforzesco, l’Arco della Pace e la piazza del Cannone.

Si arriverà poi di nuovo all’Arena Civica dove è allestito il Villaggio Zoomzebra con una serie di attività dedicate a adulti e bambini e bambine. Saranno allestiti campi da calcio e da rugby, si potranno sperimentare varie discipline sportive tra le quali scherma e atletica e fare delle lezioni di prova di yoga e tai-chi.

zoomzebra a3.indd

Numerose le attività per i più piccoli: si va dalla pet therapy all’educazione civica stradale promossa da Ghisalandia a Truccabimbi e animazione per i più piccoli. Tra le novità di quest’anno, oltre alla app realizzata da K BRAND,  che permette di seguire la corsa su smartphone e grande schermo, anche una dimostrazione di come può essere vivere in una casa domotica.

ZoomZebra #Run4Net gode del sostegno della Regione Lombardia e ha il patrocinio del CONI, del Comune di Milano, dell’Università degli Studi Milano-Bicocca e della Fondazione Cariplo. Ambasciatori della manifestazione l’Assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino, l’Assessore al Welfare Giulio Gallera e Massimo Ambrosini, ex giocatore della Nazionale italiana di calcio e capitano del Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *