Polizia di frontiera, arrestati due nigeriani che tentavano di espatriare con documenti falsi

All'aeroporto Vincenzo Bellini di Catania, la Polizia di frontiera ha fermato due extra comunitari per possesso di documenti falsi

polizia

La Polizia di Stato ha arrestato questa mattina, 15 marzo 2018, due cittadini nigeriani IKPERHA Believe (cl. ’90) e OKODUWA Patience Ivharosoya (cl. ’93) per possesso e fabbricazione di documento di identità falso e per falsità in titolo di viaggio.

Lo scorso 13 marzo il personale della Polizia di Frontiera, in servizio all’Aeroporto Vincenzo Bellini di Catania, nel corso di specifici controlli di verifica documentale dei passeggeri sul volo Rayanair diretto per Malta, ha fermato due cittadini extra comunitari i quali avevano esibito dei documenti che, ad un primo riscontro visivo, sembravano essere falsi.

Effettuati nell’immediatezza i primi accertamenti, si sono da subito evidenziate diverse anomalie nei titoli di viaggio presentati.

Gli arrestati, ultimate le formalità di rito, sono stati rinchiusi nella Casa Circondariale Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *