Catania: due arresti per furto e spaccio di droga

 Nella mattinata di ieri, sono stati tratti in arresto i giovani Christian Gangi e Giovanni Privitera per spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato

Immagine

In data 7 marzo, alle 12 circa, la Polizia del Commissariato di Librino trovandosi in servizio nella zona del Viale Castagnola, nello stesso quartiere di Librino, conosciuta per essere luogo di consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, ha avvistato due giovani già segnalati in precedenza per spaccio di sostanze illecite.

Il protagonista è il ventunenne Christian Gangi, che possedeva all’interno di una busta il cui contenuto era abbastanza visibile, sostanze stupefacenti. La Polizia ha irrotto e colto in flagranza il Gangi con la busta sospetta, all’interno dell’androne di un condominio mentre era intento a fare uno scambio di droga/soldi prima che si dileguasse all’interno del palazzo.

Sono state ritrovate circa cinquantotto dosi di droga già preconfezionate, cinquantaquattro di esse contenevano quaranta grammi di marijuana e le restanti quattro, un grammo di cocaina. Il giovane possedeva anche circa cento euro di denaro contante, che è stato sequestrato insieme alla busta contenente la droga. Christian Gangi, è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del processo che si è tenuto questa mattina.

Nella stessa mattinata, è stata confermata la condanna ai domiciliari a carico del trentasettenne Giovanni Privitera, condannato ad un anno e due mesi per furto aggravato commesso il 9 gennaio dello scorso anno. La Polizia di Stato unita al reparto Prevenzione Crimine di Catania, ha effettuato dei controlli su ventiquattro persone sottoposte ai domiciliari accusati di mancata osservanza della legge, in seguito ai quali verranno effettuati ulteriori indagini ed eventualmente verrà esposta denuncia all’Autorità Giudiziaria. In totale, la Polizia ha posto sotto controllo quarantuno persone e ventitré veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *