“#Resto al sud” il bando per creare lavoro attraverso la valorizzazione del territorio

Presentato ieri sera, 30 gennaio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Santa Maria di Licodia “°Resto al Sud”, il bando che il Governo mette a disposizione per i giovani under 35 residenti nel Mezzogiorno.

IMG-20180131-WA0003

Presentato ieri sera, 30 gennaio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Santa Maria di Licodia “°Resto al Sud”, il bando che il Governo mette a disposizione per i giovani under 35 residenti nel Mezzogiorno. “Trasformate la vostra idea in progetto – ha detto il Prof. Marco Romano, dipartimento di Economia e Impresa Università di Catania – pensate a qualcosa di diverso, a un’idea vincente perché, con Resto al Sud”, il governo punta a ribaltare la percezione del fare impresa nel Meridione, creare le prospettive possibili per una ripresa economica e ribaltare la percezione del fare impresa”.

Alla serata, che ha registrato una nutrita partecipazione, hanno partecipato il dott. Massimo Pesce del Gruppo Intesa San Paolo, esperto in Marketing e Impresa, il dott. Fabrizio Caffarella, consulente lavoro Confartigianato, il Segretario Provinciale Confartigianato Antonio Mazzaglia che ha dato le informazioni a sostegno necessarie alle nuove che alle vecchie imprese. Possono presentare la domanda, esclusivamente on line sul sito di Invitalia, i singoli giovani o gruppi di giovani che, successivamente alla data del 21 giugno 2017, si sono costituiti o si costituiranno rispettivamente in ditte individuali o società, anche cooperative che non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, che non siano titolari di altre imprese attive, che non abbiano beneficiato di altre agevolazioni negli ultimi tre anni.

A beneficiare dell’incentivo saranno le attività imprenditoriali relative a produzione di beni nei settori dell’artigianato e dell’industria. Tra i presenti il Sindaco Salvatore Mastroianni che ha garantito l’impegno dell’Amministrazione a sostegno delle giovani imprese orientate in questo nuovo percorso sociale e l’Assessore Mirella Rizzo, la quale, rivolgendosi alla platea di giovani, ha ribadito come sia rilevante creare i presupposti per la valorizzazione delle risorse umane presenti nel territorio, con l’obiettivo prioritario di rafforzare la struttura produttiva del proprio Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *