Javier Zanetti a Trecastagni mercoledì 31 gennaio

E’ la più lieta conclusione di un grande Galà dello Sport. Quello che gli organizzatori si auguravano, grazie all’impegno mantenuto del premiato più illustre

Javier Zanetti con Pippo Leone

E’ la più lieta conclusione di un grande Galà dello Sport. Quello che gli organizzatori si auguravano, grazie all’impegno mantenuto del premiato più illustre.

Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter  ed ex capitano dei nerazzurri, sarà a Trecastagni mercoledì 31 gennaio prossimo. Alle 12,30 nella sala Giunta del Comune ritirerà la Castagna d’Argento alla presenza degli organizzatori, del presidente della Sicilpool Pippo Leone, del sindaco di Trecastagni Giovanni Barbagallo, dell’amministrazione comunale al gran completo e dei vertici del Coni provinciale, con Enzo Falzone in testa.

Per un problema all’aereo con cui doveva raggiungere Catania, non era riuscito a ritirare il premio in occasione dell’ultimo Galà dello Sport, ma aveva promesso che sarebbe venuto presto a Trecastagni: “Non sono potuto partire per cause di forza maggiore indipendenti dalla mia e dalla vostra volontà. Mi dispiace tantissimo. So che siete in tanti lì che mi state aspettando, avrei voluto essere con voi, anche solo per un saluto. Vi prometto col cuore che tornerò e faremo una grande festa”. Questo il testo del video-messaggio postato la sera dell’11 dicembre. E’ trascorso solo un mese e mezzo e il dirigente nerazzurro, fra i suoi molteplici impegni, non ha mancato di rispettare la promessa fatta.

“Questo dimostra lo spessore dell’uomo Zanetti – commenta soddisfatto il presidente di Sicilpool e organizzatore dell’evento, Pippo Leone  –  e non c’erano veramente dubbi. Fin dalla serata di dicembre, anche nelle nostre conversazioni telefoniche, aveva dimostrato più volte il suo rammarico e la volontà di essere presto con noi. Avevo avuto subito il sentore che non erano parole dette tanto per dire. E infatti ne abbiamo avuto la conferma. La stessa grinta e caparbietà che mostrava in campo, la stessa correttezza costante che l’hanno caratterizzato per una carriera intera e che mostra adesso nel suo nuovo ruolo, sono state alla base del suo impegno mantenuto. Sono veramente felice di aver potuto portare un uomo di così gran valore a Trecastagni. Persone come Zanetti danno un peso internazionale al premio che da più di un decennio mi onoro di organizzare”.

Alle ore 12, prima di ritirare il premio, Zanetti si concederà a telecamere e taccuini per rilasciare alcune dichiarazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *