Australian Open 2018: bene Seppi, subito fuori Lorenzi, Caruso e Schiavone

Si alza il sipario sulla 106esima edizione dell’Australian Open, primo Slam della stagione in corso sui campi in cemento di Melbourne Park

1

Si alza il sipario sulla 106esima edizione dell’Australian Open, primo Slam della stagione in corso sui campi in cemento di Melbourne Park.

Quattro gli italiani impegnati nella prima giornata. Il primo a scendere in campo è stato Andreas Seppi che si è qualificato al secondo turno. Il 33enne altoatesino, numero 87 Atp (Association of Tennis Professionals) e reduce dal successo nel challenger di Canberra, dopo avere perso il primo set, supera il francese Corentin Moutet 3-6, 6-4, 6-2, 6-2 in due ore e 33 minuti. Primo turno, invece, amaro per Paolo Lorenzi: il 36enne senese, numero 45 del ranking mondiale dopo essere passato in vantaggio per due set si è fatto rimontare dal bosniaco Damir Dzumhur, numero 30 Atp, che lo ha battuto al quinto set 3-6, 2-6, 7-6, 6-2, 6-4 dopo tre ore e 45 minuti. Stessa sorte è toccata al debuttante Salvatore Caruso: il 25enne siciliano per la prima volta in un main draw di uno Slam, subito in vantaggio di due set, havisto svanire il sogno di passare al secondo turno. L’azzurro viene infatti sconfitto in rimonta al quinto set dal 33enne tunisino Malek Jaziri, numero 97 Atp: 6-7, 3-6, 6-3, 7-5, 6-3 il punteggio finale.

In campo femminile infine, nulla ha potuto la 37enne Francesca Schiavone contro la Jelena Ostapenko  numero 7 Wta (Women’s Tennis Association) e settima testa di serie.  Alla milanese non sono bastati l’esperienza e l’orgoglio per contrastare la potenza della lettone che vince facilmente in due set dopo appena un’ora e 14 minuti di gioco con il punteggio finale 6-1, 6-4.

Domani in campo altri cinque italiani. Sicuramente l’incontro più difficile toccherà a Thomas Fabbiano contro  Alexander Zverev, testa di serie numero 4. Fognini sfiderà l’argentino Horacio Zeballo, mentre Lorenzo Sonego e Mattero Berrettini scenderanno in campo rispettivamente contro l’olandese Robin Haase e il francese Adrian Mannarino testa di serie numero 26. Infine in campo femminile Camila Giorgi sarà opposta alla qualificata Anna Kalinskaya.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *