Bingo Family Amatori Catania: vittoria sofferta sul Frascati

Promettente esordio dell’inglese Loader, ma Frascati rende la vita difficile alla formazione etnea

2

Ripartenza complicata e resa tortuosa dalla lunga sosta. La Bingo Family Amatori Catania tornava sul suo campo, con la serie utile di sette vittorie da alimentare per mettere sempre pressione alla Capitolina. La novità in campo era rappresentato dall’esordio di Loader e dalla presenza in panca di coach Costantino con Ezio Vittorio stavolta vedetta nell’osservare dall’alto alcune situazioni tattiche. Inizio duro con la meta sberla di Frascati dopo una mischia gestita male dagli etnei. Vantaggio non trasformato dagli ospiti. La reazione arrivava al ventesimo dove Loader, all'esordio, gestiva bene il possesso con Bognanni che apriva per Strazzeri abile a trovare spazio per la meta.  Borina pero' sfiorava solo i pali per il 5-5.

Gara dura e complicata soprattutto per l’organizzazione di Frascati e Amatori invece un po’ a basso profilo. Borina piazzava la punizione del primo vantaggio, prima del nuovo pareggio ancora su piazzato per Frascati. Primo tempo duro e teso ma Cosentino riusciva a trovare il solito spazio giusto per la seconda meta di giornata stavolta trasformata da Borina. Nel finale ancora un fallo degli etnei con il cinico Mazzi che riportava sotto Frascati, 15-11. Nella ripresa nuovo calo di tensione con Frascati che approfittava portando a casa la seconda meta poi trasformata ancora da Mazzi. Reagiva la Bingo Family Amatori Catania che sprecava tanto in possesso soprattutto nel non sfruttare la superiorità donata dagli esterni. Greco però con una pregevole azione toglieva via ogni fastidio realizzando la terza meta.

Borina al calcio non sbagliava e Amatori avanti 22-18. Gara però che rimaneva in totale equilibrio soprattutto per l’essenziale messo in campo da Frascati e da Mazzi ancora educato nel realizzare l’ennesima punizione.Al minuto ventitrè la caparbia azione personale di Graziano Camino dava lo strappo giusto alla gara per il 27-18. Il ping pong tra le due squadre veniva chiuso ancora dalla punizione di Mazzi per tre volte a segno con in mezzo la meta, la seconda personale, per Cosentino che non sbagliava nemmeno stavolta chiudendo la gara sul 32-27.

Vittoria importante e fondamentale per rimanere attaccati al treno Capitolina, nonostante una gara non perfetta ma che consegna sempre maggiore fiducia in vista di una trasferta iper complicata come quella contro Paganica del prossimo weekend.

“Prendiamo la vittoria e il bonus – afferma coach Giuseppe Costantino – non siamo stati bellissimi ma Frascati sarà un avversario tosto per tutti. Noi dobbiamo migliorare molto ma la vittoria aiuta nella convinzione generale del gruppo. Adesso testa alla difficile trasferta contro Paganica match importantissimo per le nostre ambizioni e da preparare in maniera meticolosa per tutta la settimana”

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *