Al Teatro Leonardo Sciascia di Aci Bonaccorsi con il “Gran Concerto”

A coronare l’inizio del nuovo anno l’Associazione “Incanto Mediterraneo”, con il patrocinio del Comune di Aci Bonaccorsi, rinnova la tradizione del Capodanno, con il “Gran Concerto” che si terrà, venerdì 5 gennaio 2018, alle ore 18, presso il Teatro Leonardo Sciascia di Aci Bonaccorsi.

Daniela

A coronare l’inizio del nuovo anno l’Associazione “Incanto Mediterraneo”, con il patrocinio del Comune di Aci Bonaccorsi, rinnova la tradizione del Capodanno, con il “Gran Concerto” che si terrà, venerdì 5 gennaio 2018, alle ore 18, presso il Teatro Leonardo Sciascia di Aci Bonaccorsi.

“Incanto Mediterraneo”, sotto la direzione artistica di Salvo Sposito, ha pensato bene di inserire, nella programmazione del nuovo cartellone 2017/18,  una serata musicale legata al bel canto e alla grande musica classica. Quale modo migliore per iniziare il nuovo anno con un concerto lirico-sinfonico. Marce e arie d’opera è una tradizione che da molti anni, si è radicata nel cuore del pubblico siciliano.

In scena l’Orchestra di Incanto Mediterraneo, diretta dal Maestro Diego Cristofaro, con un programma musicale, in parte allegro e trascinante, in parte anche più intimo e meditativo, con composizioni della dinastia Strauss e dei musicisti coevi.          Dal valzer, alla polka, sarà la musica più viennese che sia mai stata scritta, ha fare da padrona. Non mancheranno, infatti, le rituali e classiche composizioni, come “Il bel Danubio blu e la “Marcia di Radetzky, mentre, sulle note di Giacomo Puccini, il meraviglioso Intermezzo di “Cavalleria Rusticana”. 

Il programma prevede anche un omaggio al bel canto, con brani interpretati dalle splendide voci del soprano Daniela Rossello e del baritono Salvatore Todaro, apprezzati artisti del panorama musicale etneo: da Caccini a Rossini e Verdi, da “La Vedova Allegra” di F. Lehár, ai canti natalizi, White Christmas, O Holy night, e “Astro del ciel”, brano simbolo del Natale e che compie 200 anni, considerato in tutto il mondo, il canto dell’avvento e della pace tra i popoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *