Tim Cup: Udinese superba contro il Perugia

Otto gol dei friulani sul club umbro. Un  super Maxi Lopez a segno per ben quattro volte. Alla "Dacia Arena" è 8-3 per i bianconeri

m

Non è stata una partita perfetta, così come l’allenatore stesso ha sottolineato nel post-gara, ma sicuramente non capita spesso di realizzare otto reti nello stesso match.

Una prova superba sul piano offensivo quella messa in campo, ieri pomeriggio alla "Dacia Arena", dall’Udinese di Massimo Oddo nella sfida di Coppa Italia contro il Perugia.

Un match partito subito forte, con i padroni di casa che la sbloccano dopo solo diciassette minuti dal calcio d’inizio con Danilo. Passano meno di venti minuti e l’ex attaccante del Catania, Maxi Lopez, segna il primo rigore della giornata al trentaquattresimo minuto. Solamente altri sei minuti ed i bianconeri mettono in fondo alla rete anche il gol del 3-0 grazie ad un super Kevin Lasagna, il quale sembra esser tornato con la stessa lucidità e con la stessa freddezza davanti la porta avversaria. Allo scadere della prima frazione di gioco però, sempre su rigore, il Perugia accorcia le distanze con Cerri.  Si va all’intervallo sul 3-1.

Ripresa che parte con l’Udinese ancora affamato di gol, infatti, al quarantanovesimo minuto sempre Maxi Lopez batte Rosati e segna il quarto gol di giornata per il club friulano. Non ci sta la squadra di Breda, la quale riesce a trovare la forza per rientrare in partita grazie a Bianco al cinquantacinquesimo minuto e, con il solito Cerri che dopo soli cinque minuto rimette in corsa la propria squadra sul 4-3.

Situazione che potrebbe sconfortare i padroni di casa, ma dopo soli due minuti dalla terza rete ospite, trovano la quinta rete nuovamente dagli undici metri e, a battere Rosati è nuovamente Maxi Lopez. Non si ferma l’attaccante argentino, che segna anche il quarto gol personale di giornata dopo soli sette minuti dal precedente e, punteggio sul 6-3.

Il Perugia tenta di reagire, ma invece di far breccia nella difesa avversaria, è la propria che viene battuta in altre due occasioni. Settima marcatura che arriva all’ottantaduesimo con Ingelsson, il quale realizza un vero e proprio gol da cineteca, mentre l’ultimo gol della partita arriva all’ottantaseiesimo minuto con Jankto. Risultato finale di 8-3 ed ottavi di finale agguantati per la squadra di Oddo.

L’allenatore pescarese però, non era del tutto soddisfatto della prova dei suoi ragazzi, a causa del momento di disattenzione ad inizio ripresa, che aveva portato gli ospiti a riaprire una partita già chiusa dal risultato.

Friulani che torneranno in campo in Tim Cup per gli ottavi di finale, a dicembre contro l’attuale capolista della Serie A. Ovvero il Napoli di Maurizio Sarri.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *