Al 12° Galà dello Sport sarà presente anche il Segretario Generale del Coni Roberto Fabbricini

Un altro gran “colpo” per gli organizzatori del Galà dello Sport. Fra i premiati con la Castagna d’argento ci sarà anche il Segretario generale del Coni Roberto Fabbricini 

robertofabbricini

Un altro gran “colpo” per gli organizzatori del Galà dello Sport. Fra i premiati con la Castagna d’argento ci sarà anche il Segretario generale del Coni Roberto Fabbricini che salirà sul palco di Trecastagni con altri personaggi d’eccezione dello sport come il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti.

Roberto Fabbicini “ha iniziato la sua attività nell’atletica leggera per poi proseguire al CONI alla Preparazione Olimpica dove è stato Capo delegazione e vice Capo delegazione in diverse edizioni dei Giochi Olimpici. Ha ricoperto anche il ruolo di direttore generale della Federazione Internazionale di Baseball e del Comitato delle celebrazioni del Cinquantenario dei Giochi olimpici di Roma 1960, nonché dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009”. Questa la motivazione con cui qualche giorno fa Fabbricini è stato insignito di un riconoscimento importantissimo. L’Assemblea dei Comitati Olimpici Europei lo ha infatti premiato a Zagabria. A Fabbricini è stato assegnato l’European Olympic Laurel, l’Alloro Olimpico Europeo. Un dirigente di grande esperienza e capacità, dunque, a livello mondiale. 

“Il Galà dello Sport, giunto ormai alla 12a edizione – commenta Fabbricini in vista della serata dell’11 dicembre – è un appuntamento tra i più prestigiosi del panorama sportivo nazionale. L’albo d’oro della manifestazione ospita nomi che hanno fatto la storia dello Sport italiano per la loro eccelsa qualità di Atleti e Dirigenti. Per il CONI è motivo di grande soddisfazione che nel contesto del premio vengano consegnate le Benemerenze a Società, dirigenti, atleti e tecnici del territorio catanese. I loro meriti non potevano essere celebrati in modo migliore”.

“Sono particolarmente orgoglioso – scrive il presidente del Coni Giovanni Malagò al comitato organizzatore – che tra i premiati ci sia Roberto Fabbricini, il Segretario generale del Coni con cui ho condiviso il mio intero percorso alla guida dell’Ente, trovando in lui una spalla lungimirante, preparata e appassionata, con cui affrontare le complesse sfide che la quotidianità ci propone”. Malagò si è complimentato con tutti i premiati della manifestazione invitandoli a continuare a scrivere “capitoli vincenti della bellissima storia chiamata sport italiano”.

Il Galà dello Sport andrà in scena lunedì 11 dicembre al teatro comunale di Trecastagni (corso Sicilia, 53) con inizio alle ore 20.30. L’evento è organizzato dalla Sicilpool di Pippo Leone con la collaborazione del Comune di Trecastagni e del Coni con cui si è cementato negli anni un rapporto di costante partnership, attraverso il delegato provinciale di Catania, Enzo Falzone. La serata sarà presentata da Ruggero Sardo. Previsti anche momenti di spettacolo Danzamica di Conchita Condorelli.

LE STELLE AL MERITO DEL CONI. La grande sinergia con Il Coni, ha fatto sì che la serata di lunedì 11 dicembre avesse un prologo di grande prestigio. Alle 18.30, sempre al teatro comunale di Trecastagni, verranno consegnate le stelle al merito del Coni, onorificenze riconosciute dalla Repubblica italiana.

I PREMIATI

Stella d’argento dirigenti: Sergio Parisi (nuoto), Giovanni Strazzeri (judo e karate)

Stella di bronzo società sportive: Polisportiva Canottieri Catania, Randazzese baseball

Stella di bronzo dirigenti: Davide Bandieramonte (atletica), Ignazio Fonzo (calcio e impegno polisportivo), Filippo La Spina (calcio), Fabrizio Messina (canoa polo), Antonino Puleo (rugby), Michelangelo Sangiorgio (basket), Carmelo Strano (kick boxing), Cristina Vinci (motonautica)

Medaglia di bronzo atleti: Marco Busetta (parapendio), Giuseppe Coco (pesca sportiva), Marco Commisi (pesca sportiva), Rocco Daniele Ficara (lotta greco romana), Enzo Lo Piano (pesca sportiva), Francesco Lombardo (pesca sportiva), Katia Risicato (lotta), Alberta Santuccio (spada)

Medaglia d’oro atleti: Rosaria Aiello (pallanuoto)

Palma di bronzo: Agostino Tilotta (pallamano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *