Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico sabato 25 novembre

L’incontro aperto a tutti di sabato 25 novembre 2017 ad ore 17:00 presso il Centro Civico di Lignano Sabbiadoro UD 

unnamed (1)

L’incontro aperto a tutti di sabato 25 novembre 2017 ad ore 17:00 presso il Centro Civico di Lignano Sabbiadoro UD via treviso 2 vuole essere un momento di confronto sul tema sport e inclusione.

1

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare (in particolare vela, kitesurf, windsurf, seacyclcing, sup) e l’occasione nasce dalla recente esperienza WOW – WheelsOnWaves, una navigazione inclusiva a vela da Miami a Trieste a bordo del catamarano accessibile Lo Spirito di Stella, con l’equipaggio Tiliaventum nella trasferta più impegnativa, la traversata transatlantica New York-Portimao (POR), equipaggio che ha visto protagonisti 2 disabili non passeggeri, ma attivissimi velisti sia negli impegnativi turni di navigazione, che nelle incombenze quotidiane.

2
Il Progetto WOW, Wheels on Waves, ideato Andrea Stella, Socio onorario Tiliaventum, ha raccolto dalle mani del segretario ONU Gutierrez a NY la Convenzione ONU sui diritti dei disabili ed è stata diffusa e consegnata durante tutto il percorso del catamarano nelle varie tappe in Spagna, Francia, Italia, a Roma al Papa e al Dalai Lama, a Trieste durante la Barcolana, ospitando, peraltro, nei vari passaggi, tantissimi disabili con approccio inclusivo.

3

Sulla scia di quest’esperienza, a conclusione del Progetto WOW 2017 e di molte altre attività che vengono svolte durante tutto l’anno in modo continuativo e non episodico a Lignano Sabbiadoro (dalle semplici uscite sui mezzi a vela cabinati, a quelli d’epoca, alla deriva paralimpica SKUD18, agli Open Days, alle navigazioni di trasferimento lungo le coste adriatiche, alla partecipazione a regate paralimpiche, alla partecipazione a regate non paralimpiche ma comunque con soggetti con disabilità a bordo, ai progetti pilota delle patenti nautiche “C”, alle impegnative sessioni formative di sicurezza in mare con prove in acqua, ai momenti aggregativi dei ritrovi o festeggiamenti comandati e non, e tante altre occasioni) emerge come le discipline sportive, e quelle di mare in modo particolare, se aperte veramente a tutti, a tutte quelle diversità che non sono altro che risorse, contribuiscono fortemente a far crescere una società migliore.

4

All’incontro saranno presenti Andrea Stella, navigatore oceanico e ideatore del progetto WOW, Antonio Squizzato, atleta paralimpico Rio 2016 e pluricampione italiano e altri protagonisti, coordinati dal Presidente Daniele Passoni, velista, istruttore e coordinatore delle attività di mare per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *