Maritime Augusta: prima sosta della stagione

Sei gare giocate, sei vittorie e otto punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Il Maritime Augusta arriva in piena forma alla prima sosta della stagione

4

Sei gare giocate, sei vittorie e otto punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Il Maritime Augusta arriva in piena forma alla prima sosta della stagione. Sabato la squadra guidata da coach Miki osserverà il turno di riposo imposto dal ritiro dell’Isernia. L’allenatore spagnolo ne ha approfittato per concedere qualche giorno di riposo ai suoi giocatori che lavorano senza sosta dal 4 settembre, al ritmo di due sedute giornaliere. Il Maritime Augusta tornerà si ritroverà al Palajonio lunedì mattina.

La convincente vittoria col Bisceglie conquistata sabato scorso (9-1) ha assunto un sapore assai particolare per Marco Romano (classe ’98, laterale) che ha festeggiato l’esordio in A2. Ingaggiato in estate dal Sant’Isidoro Bagheria insieme a Salvo Murò, Romano è colonna portante dell’under 19 biancoblu. "La prima volta in Serie A2, è stata un’emozione speciale, con il calore del pubblico, la vittoria… è stato bellissimo” ha commentato a caldo a fine partita Romano con la stessa emozione di chi è consapevole di …aver realizzato un sogno. “È stato troppo bello giocare con giocatori da Serie A io – prosegue - la scorsa stagione li guardavo solo in televisione e ora mi alleno con loro… è stato fantastico, un’emozione unica”. Gara certamente speciale anche per Manoel Crema autore di un poker di reti, di cui tre realizzate nei primi tre minuti di gioco. “Noi partiamo sempre a mille – sottolinea Crema - è il nostro metodo di giocare, ma dobbiamo pensare a dare continuità ai risultati".

L’ex Napoli, commenta con molta serenità le quattro reti realizzate, guardando già avanti. “"È capitato a me, ma poteva capitare a tutti. Lo dico sempre per me l’importante è raggiungere l'obiettivo che ci siamo prefissati prima possibile, certo se segno mi fa piacere”. Crema conclude con uno sguardo alla classifica e agli otto punti di vantaggio sulla seconda piazza. “Dobbiamo tagliare prima possibile il traguardo della Serie A, ma dobbiamo continuare ad essere tranquilli e sereni e, soprattutto, continuare a lavorare come abbiamo fatto sin ora. Il vantaggio che abbiamo in classifica non significa che è già fatta”.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *