Sport e Legalità: al via i tornei sportivi

 A partire da giorno 20 novembre hanno avuto inizio gli incontri relativi al torneo di calcio intitolato alla memoria di Ignazio Marcoccio, organizzato da Alberto Incatasciato con il patrocinio della FIGC Catania

Entra nel vivo con la parte pratica la IX edizione del “Progetto Sport e Legalità”. A partire da giorno 20 novembre hanno avuto inizio gli incontri relativi al torneo di calcio intitolato alla memoria di Ignazio Marcoccio, organizzato da Alberto Incatasciato con il patrocinio della FIGC Catania che ha presenziato all’apertura del torneo con la Presidente Teresa Chiara e con il supporto della società calcistica “Ragazzini Generali”, che metterà a disposizione del materiale sportivo per la cerimonia di premiazione del torneo. Nel corso della prima e della seconda giornata di gare sono scese in campo ben 18 scuole per un totale di 9 match. Oltre al predetto torneo, nel corso dei mesi avranno luogo anche altre competizioni inerenti a diverse discipline sportive. Il torneo di pallavolo sarà gestito da Fabio Messina, Valentina Ragusa si occuperà delle gare di atletica leggera, mentre Roberta Raffaele curerà i “giochi tradizionali”.

Va sottolineato che, come di consueto, i vari tornei saranno dedicati alla memoria di indimenticati dirigenti sportivi siciliani che in passato si sono distinti con il loro operato, realizzando di fatto le basi su cui tutt’oggi si reggono diversi comparti. Ed è così che le gare d’atletica saranno intitolate alla memoria di Pippo Iuppa, il torneo di calcio, come detto, ad Ignazio Marcoccio, il “Trofeo Invernale” a Silvestro Stazzone, e la “Giornata Della Legalità” (tradizionale momento conclusivo del progetto) a Gaetano Mirabella.

Dopo il successo dell’anno scorso, inoltre, anche nel 2018 sarà riproposto, forte dell’apporto degli insegnanti delle scuole aderenti al progetto, il “Trofeo Sant’Agata”, gara podistica fissata, come da tradizione, il 2 Febbraio da disputare all’interno degli impianti del CUS Catania. Da non dimenticare, altresì, che alla predetta parte pratica farà il paio una fitta programmazione di eventi didattici-culturali. Hanno già avuto inizio nelle settimane appena trascorse i primi incontri tra scuole e militari. I Carabinieri hanno incontrato i i ragazzi della scuola “Maiorana”, mentre la Guardia Di Finanza e la Base Aeromobili della Guardia Costiera hanno tenuto degli incontri rispettivamente con gli alunni della “Falcone” e quelli della “Malerba”. Seguiranno, infine, nei giorni a venire ulteriori appuntamenti con i seguenti corpi: Comando Aeroporto Sigonella, Capitaneria di Porto, Forestale, Esercito (62° Reggimento Fanteria Sicilia), X Reparto Mobile Polizia Di Stato, Polizia Municipale e Polizia Postale. La ormai rodata sinergia tra le Forze dell’Ordine e le Forze Armate e le scuole medie inferiori introdurrà di fatto uno degli argomenti cardine dell’edizione in corso d’opera di “Sport e Legalità”: le “donne con le stellette”, vale a dire la valorizzazione del ruolo delle donne in ambito militare, e della loro preminenza sia sul piano prettamente operativo sia all’interno dei gruppi sportivi. Tale argomento farà a sua volta da apripista ad un incontro successivo sul femminicidio, autentica piaga sociale di stretta attualità, e sulle relative linee guida per contrastare questo fenomeno puntando sulla difesa e il rispetto della donna. Tornando all’annuale programmazione va, infine, segnalato l’evento del 15 Dicembre, quando nella cornice dell’Aula Magna dell’Università Degli Studi Di Catania verranno consegnate le borse di studio relative alla passata edizione del progetto. In presenza di autorità civili, militari e sportive verranno donate ben 30 borse di studio circa del valore di 250 euro cadauno grazie all’apporto dei seguenti benefattori: Associazione “Progetto Aita”, Ristorante “Asaia”, BCC Regalbuto, CGIL Nidil, Ordine dei Commercialisti, Comune di Mascalucia, Comune di San Pietro Clarenza, CUSI Sicilia, Futurlab, Libertas Nazionale, Libertas Catania, Lions Faro Biscari, Panathlon Catania, Famiglia Marcoccio, Famiglia Iuppa, Famiglia Stazzone. Per l’occasione verranno premiati gli alunni delle scuole in questione: Carducci, Falcone-Verga (Aci Castello), Purrello, San Giorgio, Leonardo Da Vinci (Mascalucia), Rodari-Nosengo (Gravina), Coppola-De Santis-Caronda, Vittorini (San Pietro Clarenza), Maiorana, Brancati, Dusmet-Doria, Pestalozzi, Calvino, Malerba, Padre Pio (Mistebianco), Fontanarossa, Battisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *