“Giovani e Musica Sacra”, coinvolgente concerto a San Nicola l’Arena

Nell’ambito della rassegna culturale offerta dalla Rettorìa della monumentale chiesa di San Nicola l’Arena di Catania, che fu centro della religiosità benedettina, si svolse la sera del 16 novembre un notevole concerto dal titolo “Giovani e musica sacra”

uno

Nell’ambito della rassegna culturale offerta dalla Rettorìa della monumentale chiesa di San Nicola l’Arena di Catania, che fu centro della religiosità benedettina, si svolse la sera del 16 novembre un notevole concerto dal titolo “Giovani e musica sacra”, cui hanno partecipato la Link Young Orchestra, formata dai più virtuosi elementi dell’Istituto Turrisi Colonna di Catania. Introdotto dall’eccellente Monsignor Gaetano Zito, Vicario pastorale per la Cultura della Diocesi di Catania e rettore della Chiesa, il concerto, egli precisò  con attenta passione, “ha sempre un carattere pastorale e vuole elevare lo spirito verso la visione religiosa della vita”, così educando grandi e piccoli, attraverso l’amore per la musica, classica e sacra, a quella specie divina che è in noi ma a volte viene perduta. Lo scopo dei concerti a San Nicola, oltre a ciò, è anche pratico, ha spiegato Monsignor Zito: chi vuole può contribuire al pranzo per i poveri, che a Natale vengono ospitati sotto la navata centrale del tempio, per quel gesto di solidarietà e amore che l’insegnamento cristiano legge come essenziale.

Il programma del concerto fu articolato e composito: dal canto scritto dal Maestro Paolo Cipolla e da lui diretto, all’Ave Verum di Mozart;  la cantante Laura Sfilio ha interpretato un testo tratto dalle Confessioni di Sant’Agostino, il soprano Martina Scalia ha cantato Martirio e Gloria di Sant’Agata di Antonio Macri’, Maria Cristina Litrico, Antonella Leotta, Grace Previti hanno eseguito il Magnificat di Frisina; il gruppo degli insegnanti, tra cui i violinisti Angelo Di guardo e Antonio Macrì, hanno donato brevi pezzi di colonne sonore famose, i ragazzi si sono distinti nella danza ungherese di Brahms. Il tutto diretto dal musicista e compositore Franco Lazzaro che ha curato l’orchestrazione e che assieme alla prof.ssa Mariella Milone coordina le iniziative artistico-musicali della rettoria di San Nicola.  Un foltissimo pubblico ha tributato calorosi applausi agli artisti, e con la partecipazione straordinaria della compagnia del Teatro Ambasciatori (fra cui l’attore Emanuele Puglia), la quale ha donato alcuni brani in anteprima della commedia musicale “I promessi sposi, amore e provvidenza”  in scena dal 24 novembre, la serata è stata intensa e molto gradevole, confermando la positiva scelta di San Nicola nell’aprire alla comunità il tempio, sempre ad ingresso gratuito in ossequio al Vangelo (“gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”) e alle virtù dell’Armonia che solo la musica può donare a chi possiede gentilezza di cuore.   Le attività musicali sacre a San Nicola proseguiranno a dicembre con intenso fervore, in preparazione del Santo Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *