Curiale: “Preferisco vincere piuttosto che segnare”

In sala stampa a Torre del Grifo parla l’attaccante fissa il proprio obiettivo stagionale “Voglio superare quota 13 gol in campionato”

goalsicilia_6388_big

Una partenza col freno a mano, poi le sei vittorie consecutive hanno portato il Catania al secondo posto in classifica, con una partita in meno, ad un solo punto di distanza dal Lecce capolista. Inizio di stagione più che convincente nel girone C di Serie C per il Catania, segna poco ma subisce ancora meno come conferma in conferenza stampa da Davis Curiale.

L’attaccante del Catania, intervenuto in sala stampa a Torre del Grifo nelle prime 8 gare ufficiali in maglia rossazzurra ha firmato 3 gol e si appresta al confronto casalingo di domenica prossima con la Sicula Leonzio.

Ai microfoni della Sala Stampa le sue parole:

“Io preferisco vincere invece che segnare. Gli attaccanti hanno fatto 11 goal tra campionato e Coppa Italia. Non mi preoccupo, anzi, spero di vincere sempre 1-0 con un goal del difensore centrale. Noi siamo una squadra concreta, andiamo in vantaggio e lo difendiamo. Quando arriverà maggiore costanza nei gol degli attaccanti, forse saremo più sbilanciati. Vedi il Lecce, segna tanto ma subisce tanto”.

curiale-conferenza-777x360

“Non siamo sazi, stiamo preparando nei minimi dettagli la sfida con la Sicula Leonzio, ma ci sarà da soffrire perché tutti vogliono fermare questo Catania. Se riusciremo a mettere la stessa voglia e qualità delle ultime gare potremo certamente raccogliere un altro risultato positivo”

“La Leonzio è una squadra che temiamo. Ci ha messo in difficoltà in Coppa Italia. Contro le squadre blasonate giochiamo meglio, perché scendiamo in campo a viso aperto ed esprimiamo tutto il potenziale di questa formazione, mentre con squadre che giocano chiuse, incontriamo parecchie difficoltà.

“Se dovessi stabilire un numero come obiettivo personale, però, direi che voglio superare quota 13 gol in campionato".

"Noi e il Lecce siamo avanti rispetto a tutte le altre. Campionato? Sarà difficile, fino alla fine. Non solo il Lecce, ma anche Trapani e Matera ci daranno filo da torcere”

L’obiettivo Serie B adesso diventa più nitido.

curiale-4-777x360

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *